domenica 26 luglio 2015

STRALIVIGNO, SOLE, NATURA E SALISCENDI


Sabato 25 luglio. Il meteo ha graziato i partecipanti a questa edizione della Stralivigno 2015 che si erano preparati per una gara sotto la pioggia e invece si sono ritrovati a correre la mezza maratona in una giornata valtellinese ideale, fresca, con sole alternato a nuvole. Una mezza maratona con la possibilità della staffetta per chi voleva dividersi la gara con un compagno. 
Organizzazione impeccabile - degna delle grandi manifestazioni internazionali - per questa mezza in altura, una gara “diabolicamente perfetta” nelle sue difficoltà tecniche.


Partenza in leggera salita, un paio di km, quindi svolta e ritorno verso valle sul versante sinistro. Si percorre un tratto della pista ciclabile per poi salire verso i prati in costa alla montagna ed entrare quindi nel bosco con continui saliscendi. Il sentiero stretto costringe gli atleti più veloci a dei sorpassi “misurati”. Intorno al km 10 la gara attraversa la statale e ricomincia il saliscendi sul lato opposto della vallata fino al colpo di scena, gli strappi più impegnativi a partire dal 17esimo chilometro, dove la pendenza costringe buona parte dei concorrenti a camminare, poi finale in bellezza con quasi tre km di discesone di cui l’ultimo ancora sulla ciclabile e asfalto. 





Come dicevo organizzazione impeccabile, ristori, spugnaggio e ricca cena finale inserita nel pacco gara.

E i nostri? Beh… chi più chi meno, ognuno ha svolto il proprio compitino.

Come dice qualcuno “i tempi parlano chiaro”.



Domenica 26 luglio. Per alcuni di noi la sveglia suona come al solito alle 7. Si torna sul luogo del delitto per svolgere lavoro di scarico in una mattinata serena e a quest'ora decisamente fredda. Una vera sorpresa dopo le temperature della città di questi giorni.
Per il resto, tra birra, pizza, bresaola e un pò di shopping una trasferta decisamente ben riuscita all’insegna del buon umore e nello spirito di Squadra. Spirito Brescia Marathon!

Stefano

4 commenti:

Davide Diotti ha detto...

Grande racconto Ste!!

Anonimo ha detto...

Brao Stefano!
Che invidia!!
Alla prossima edizione!!
atletabellelli

Marzia ha detto...

Due giorni di tutto rispetto!
Bravi gnari, bravo Ste!

Anonimo ha detto...

Che invidia.Anto ..