domenica 26 giugno 2016

CORTINA d' AMPEZZO (BL), LAVAREDO ULTRA TRAIL


La decima edizione della The North Face Lavaredo Ultra Trail, prova che fa parte dell'Ultra Trail World Tour, il circuito che raccoglie le 12 gare trail più prestigiose del mondo, ha preso il via dal cuore di Cortina la sera di venerdì. Corso Italia si è illuminato con le centinaia di lampade frontali che hanno guidato gli atleti provenienti da tutto il mondo nei loro primi chilometri di corsa notturna. Una corsa incredibile, che in 119 km (e 5.850 metri di dislivello positivo!) abbraccia i luoghi più spettacolari delle Dolomiti: il Cristallo, le Tofane, le Cinque Torri, e naturalmente le Tre Cime di Lavaredo. Un lungo viaggio a piedi che ha visto impegnati grandi campioni, capaci di tagliare il traguardo in 12 ore, e semplici appassionati che hanno avuto 30 ore di tempo a disposizione per arrivare a Cortina entro il tempo massimo stabilito. Al via c'era anche il nostro Renzo Gaffurini che purtroppo non ce l'ha fatta a concludere la gara, avendo "sforato" di circa 4 minuti il passaggio al cancelletto di Cimabanche, fissato a 13 ore e mezza di gara. Peccato, ma complimenti lo stesso!
Per la cronaca, la gara è stata conclusa da 1.191 atleti. Primo al traguardo, il britannico Andy Simmonds in 12:15:06, mentre tra le donne ha primeggiato la svizzera Andrea Huser col tempo di 14:32:39.

BRESCIA SAN POLO, DALLA TERRA al CIELO


"Dalla terra al cielo", la scalata alla Torre Cimabue di San Polo (a lato), di cui al momento non sono disponibili le classifiche, ha visto al via tre dei nostri, Pea, Travagliati e Savoldi. Eccoli immortalati in zona partenza insieme a due nostri vecchi amici, Daniela e Renato Saiani.

AVIATICO (BG), IN COPPIA VERSO il CIELO

Lo spettacolare arrivo della gara
Nella bergamasca si è corsa oggi la "In coppia verso il cielo", corsa a cronometro a coppie - maschili, femminili e miste - lungo i 13 km, in parte su asfalto e in parte su sentiero, che portano da Aviatico al Monte Poieto, nelle Prealpi Orobiche. Corsa in montagna e chi ti trovi? Tre bassaioli DOC: Marco Pea e Paolo Zanetti, in corsa insieme nella squadra "I leoni della Bassa", e Michele Este, in coppia con l'amico Danilo Trementini nella coppia "Wild horses". Questi ultimi si sono classificati al 31° posto impiegando 1:14:18. Per i due Leoni della Bassa, invece, 39° posto in 1:18:26. Fantastici!
Qui le classifiche.

ADRARA S.MARTINO (BG), MEMORIAL PLEBANI

Qui le classifiche del Memorial Plebani corso oggi ad Adrara San Martino.
In gara per noi il solo Fabrizio Pillitu, 153° nella gara riservata alle categorie maschili dalla SM35 alla SM50, vinta da Tommaso Vaccina col tempo di 49:09. Per il nostro bravo Fabrizio il tempo di 1:11:31.

BIONE, GIRO PANORAMICO di BIONE

Nel 7° Giro Panoramico di Bione (Hinterland Gardesano), 8,4 km impegnativi, vittoria per Andrea Bottarelli (Pellegrinelli), davanti a Bonetti (Arieni) e Razza (Padile). Tra le donne, primo posto per Maria Grazia Roberti (Gavardo).
Per i nostri colori, 3° posto nella Cat. N per Pierangela Sala e 4° nella Cat. E per Barbara Mattiello, entrambe in zona premio. Complimenti!
Classifiche - Foto

VILLA di SALO', 3 ORE del GOLFO


Qui a fianco la classifica ufficiosa della 3 Ore del Golfo, gara di endurance per singoli e squadre, disputata sabato pomeriggio a Villa di Salò. Alla manifestazione, penso come componente di una squadra mista, ha partecipato Paolo Scopelli. Qui sopra l'immagine di un suo passaggio.

RONCADELLE, DECARUN


E dopo aver parlato in lungo e in largo di Sicilia, passo indietro a venerdì sera, quando a Roncadelle si è disputata la DecaRun, corsa Fidal su strada di 9,9 km. Circa 120 i partecipanti alla corsa, che ha visto la vittoria di Simone Faustini (S.Rocchino) un 32:26, davanti a El Kasmy (Rodengo, 32:46) e Frosio (Lib.Gussago, 33:26). Primo posto al femminile per la cremasca Liliana Maccoppi (Bike&Run), 51^ assoluta in 42:20. Tutto Brescia Marathon il resto del podio femminile, con Katia Scalvini seconda in 43:22 e Iryna Semeniak terza in 43:54. E proseguendo, ai piedi del podio rosa troviamo ancora tanto Brescia Marathon con Dayana Aleksova (4^), Paola Saiani (6^), Claudia Sambrici (7^) e Elena Mattu (9^). Grandissime leonesse! Ma le ottime notizie non sono solo al femminile. Ottimo, infatti, l'ottavo posto assoluto - e 1° di categoria - di Alessandro Galenti. Il nostro podio di giornata è poi completato da Enrico Pedrali, 22° e vittorioso nella sua categoria, e dal bellissimo piazzamento di Fabrizio Rosa, 24°.
Classifica.

TERRE IBLEE TOUR, 3^ ed ULTIMA TAPPA


Nella sede del "Questore di Vigata"
Appena il tempo di finire di parlare della seconda, che è già ora di parlare della terza ed ultima tappa del Terre Iblee Tour 2016, la "Tocco d'artista". Questa, 9,3 km quasi tutti in discesa, ha portato stamattina gli atleti da Modica a Scicli, la cui sede comunale è stata la location dove è stato ambientato il Commissariato di Vigata. Nella serie televisiva, la stanza del sindaco di Scicli è quella del Questore, mentre nel vicino Palazzo Iacono è ambientata la sede della Questura "televisiva" di Montelusa. A Scicli, dunque, vittoria per Antonio Mormina (Pod. Messina) in 31:44, che non è riuscito tuttavia a recuperare tutto lo svantaggio accumulato nei confronti di Vincenzo Schembari (Padua Ragusa), che si è così aggiudicato il Tour 2016 con 28 secondi di vantaggio sul rivale. I nostri. La terza tappa ha visto Alessio Giugno ottimo 11° e 1° di categoria in 36:58; 25° posto (2° SF40) per Lory Catarina in 49:25; 40^ e 1^ SF45 Romina Ferremi in 41:57; 43° e 7° di categoria, infine, Claudio Cavagnini in 42:26. La classifica finale dei nostri, qui sotto riportata, vede Alessio al 1°, Loretta al 2°, Romina al 1° e Claudio al 3° posto nelle rispettive categorie. Per le nostre ragazze, infine, il 4° e 5° posto assoluto nella classifica femminile. Un buonissimo risultato, dunque, per i nostri prodi che ora abbandoneranno le tracce del Commissario Montalbano e proseguiranno per qualche giorno la loro vacanza in Trinacria. 
Dalla Sicilia è tutto. Domando la vostra perdonanza e comprensione per eventuali errori.
Appuntato Catarella. 
Classifiche.

TERRE IBLEE TOUR, 2^ TAPPA

 “Per arrivare da Montelusa a Vigata c'era macari una strauzza abbandonata che al commissario piaceva assà. La pigliò [...], fermò l'auto, scinnì, s'infrattò verso una macchia al centro della quale sorgeva un gigantesco olivo saraceno, di quelli storti e contorti che strisciano sulla terra come serpenti prima di alzarsi verso il cielo. S'assittò sopra un ramo, s'addrumò una sigaretta, principiò a ragionare sui fatti della matinata.

Andrea Camilleri, La voce del violino

La seconda tappa del Terre Iblee Tour - "La voce del violino" - si è corsa ieri pomeriggio a Modica, un percorso di 7 km, a tratti sterrato, nelle campagne iblee. Giornata in chiaroscuro per i nostri. Alle buone prove di Giugno, Cavagnini e Ferremi, ha fatto infatti da contraltare la giornata opaca di Lory Catarina, nella prima tappa la migliore dei nostri. In dettaglio, la tappa di ieri, vinta dal leader della generale Vincenzo Schembari col tempo di 25:00, ha visto Coach Alessio classificarsi 24° (4° SM50) in 30:44, Claudio Cavagnini 31° (6° SM50) in 32:25, Loretta Catarina 38^ (2^ SF40) in 33:02 e Romina Ferremi 55^ (1^ SF45) in 35:17.

BUON COMPLEANNO


sabato 25 giugno 2016

TERRE IBLEE TOUR, 1^ TAPPA

"Terre Iblee Tour" è una corsa a tappe (tre) che si disputa in questi giorni in Sicilia nei luoghi resi famosi dalla fiction televisiva “Il commissario Montalbano”. In gara ci sono anche quattro nostre vecchie conoscenze: Romina Ferremi, Claudio Cavagnini, Lory Catarina e nientepopodimeno che Coach Alessio Giugno. La prima delle tre tappe del Tour (La forma dell'acqua) si è corsa ieri pomeriggio a Sampieri, frazione marinara nel comune di Scicli in provincia di Ragusa. Il nome particolare della tappa deriva dal fatto che gli atleti passavano da “La Mannara”, una vecchia fornace, monumento di archeologia industriale, luogo chiave delle indagini del Commissario Montalbano nel racconto “La forma dell’acqua”, appunto.
Ma passiamo ai risultati tecnici. La prova è stata vinta da Vincenzo Schembari (Padua Ragusa) in 23:56, ma molto bene si sono comportati i nostri: Lory si è piazzata 14^ e prima assoluta delle donne col tempo di 28:20. Con lo stesso tempo ha concluso Alessio, 1° Cat. SM50. 31° posto (e 5° di categoria) per Claudio (30:11) ed infine, 41^ posizione, ma 1^ tra le SF45, per Romina, al traguardo in 31:21.
Grandi!. Ora non ci resta che sperare che sole, relax e ... cucina, non spengano le ambizioni agonistiche dei nostri prodi.
Dalla Sicilia è tutto. Domando perdonanza e comprensione.

PAITONE, MARATONA di PAITONE

Emanuele Marchi (Villanuova 70) in 22:53 e Francesca Faustini (Gavardo) in 26:53, si sono aggiudicati ieri sera la Maratona di Paitone, corsa del circuito Hinterland Gardesano.
I nostri: Pierangela Sala, 2^ Cat. N (e 5^ assoluta femminile) in 29:36, Manuel Picinelli, 14° Cat. G in 29:54 e Massimo Sacchi, 21° Cat. G in 38:16.

ZANICA (BG), TROFEO BALDI-MODESTI

 A Zanica (BG), si è corsa ieri sera la nona e terz'ultima prova del circuito Fosso Bergamasco. Ad aggiudicarsi la gara, col tempo di 21:46, è stato Alessandro Zanga, mentre Samantha Galassi ha vinto tra le donne chiudendo in 25:35. 148° posto (su 377 partecipanti) per Marco Meris, al traguardo in 28:43.

BUON COMPLEANNO


venerdì 24 giugno 2016

S.CATERINA VALFURVA (SO), SANTA CATERINA VERTICAL KILOMETER

 
1.000 metri di dislivello positivo da superare in 2,9 kilometri. I numeri, a volte, parlano, da soli, ma qualora non vi bastassero, gustatevi il bellissimo video qui sopra. Stiamo parlando della Santa Caterina Vertical Kilometer, prova in linea corsa oggi pomeriggio partendo dai 1.739 mt. slm di Santa Caterina Valfurva (SO) per arrivare ai 2.739 di Costa Sobretta.
La gara di oggi ha visto la vittoria di Philip Gotsch, al traguardo in 33:52, mentre la francese Christel Dewalle ha concuso prima tra le donne in 40:40. Al via anche la nostra Martina Fisogni, 131^ in 1:07:44. Brava!

BOTTICINO MATTINA, CORSA tra BOSCHI e CAVE

Vittorie per Riccardo Morandini e Roberta Illini nella "Corsa tra boschi e cave", prova piuttosto impegnativa di km 8,5, disputata ieri sera a Botticino Mattina.
Ottimo 4° posto per Manuel Picinelli e 16° per Ruben Andreoli.
Classifiche.

BUON COMPLEANNO



giovedì 23 giugno 2016

ISCRIZIONI ADRARA, IMPORTANTE

Avvisiamo chi fosse interessato a partecipare alle gare di Adrara S.M. di domenica prossima, che per queste gare NON funziona il servizio di preiscrizione e NON sarà possibile iscriversi il giorno della gara.
Come riportato dal volantino (qui) e confermato dall'organizzazione, chi volesse partecipare dovrà provvedere in prima persona ad effettuare il bonifico per la quota d'iscrizione e, successivamente, ad inviare i propri dati secondo le modalità fornite. Il tutto entro le ore 20,00 di oggi, Giovedì 23 Giugno.

BSM, LE NOSTRE PROPOSTE PER il WEEKEND

In alternativa alle varie gare e garette del fine settimana, queste le nostre proposte
  • Venerdì 24 - Sgambata in compagnia con partenza alle ore 19 dalla nostra sede Corrimania (Via Risorgimento 5 a Brescia) 
  • Domenica 26 - 2/3 giri del circuito in Maddalena (1 giro: 4,5 km circa, ondulati). Inizio allenamento alle ore 9,30 dal piazzale delle Cavrelle in vetta.

CHIARI, RIUNIONE INTERREGIONALE su PISTA

Qui i risultati del meeting in pista tenutosi ieri a Chiari. Nessuno dei nostri in gara.

CALCINATO, CORRI CON GLI ALPINI

Simone Faustini (S.Rocchino, 20:58) è il vincitore della corsa Hinterland disputata ieri a Calcinato. Alle sue spalle, Juri Radoani (Valchiese, 21:39) e Andrea Bonetti (Arieni, 22:22). In campo femminile vittoria per Cristiana Bonassi (Arieni), col tempo di 25:58.
I nostri: Manuel Picinelli, 12° Cat. G in 25:05, Emiliano Bedussi, 20° Cat. H in 25:20, Sara Fiorini, 9^ Cat. D in 33:20 e Ruggero Papagno, 22° Cat. L in 39:47.

martedì 21 giugno 2016

MAGNO VT, TRAIL della REGINA


Un passaggio di Silvia (pett. 32)
Una quarantina le partecipanti a questo trail tutto al femminile. La vittoria è andata a Nicoletta Begni (Rebo) in 1:49:36, davanti a Ilenia Brunelli (Franciacorta, 2:03:40) e Cristina Re (Libertas, 2:07:38). In gara per noi, Silvia Guarinelli, 11^ in 2:26:37.

REZZATO, TRAIL di VALVERDE COLLINA

La vittoria è andata ad Andrea Bottarelli (36:48). Prima tra le donne, Anna Sandrini (52:59).
I nostri: Ruben Andreoli, 16° in 49:46e Leonardo Arrighini, 34° in 57:59.
54 gli atleti a referto.
Classifica.