TESSERAMENTO 2018

Giunti al termine della stagione 2017 riapre la campagna tesseramenti alla società per l'anno 2018
NUOVO TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO o RINNOVO

avranno inizio il giorno 16 Dicembre e proseguiranno per tutti i sabati successivi

presso la sede societaria in via Risorgimento 5/A - Brescia (negozio CORRIMANIA)

Per velocizzare la procedura è possibile inserire già da ora i propri dati in modo da procedere esclusivamente alle firme ed al pagamento il giorno in cui vi recate in sede

https://goo.gl/forms/b0JVmBC4FyCipDHN2

domenica 16 luglio 2017

GIRO DEL LAGO DI RESIA


Panorama mozzafiato! Difficile trovare una location più suggestiva per una corsa. Lungo tutto il perimetro del lago si corre principalmente sulla pista ciclabile. La partenza avviene a Curon presso il campanile storico che è situato a 1.450 m. La prima parte del percorso è molto piana e si corre circa 5 chilometri in direzione di San Valentino alla Muta. Prima dell’ingresso in paese si gira lungo la diga del lago che porta in un percorso leggermente tagliato e molto ombreggiato in direzione Belpiano fino al chilometro 11. La corsa prosegue in pianura fino a Resia. Gli appassionati hanno avuto la possibilità di una splendida vista sull’Ortles, il più alto ghiacciaio dell’Alto Adige con 3.905 m. Gli ultimi chilometri di corsa sono stati in pianura e in parte su strada sterrata. Solo 90 i metri di dislivello.

Ma veniamo alla gara che si è svolta ieri e che registra in questa diciottesima edizione un nuovo record di partecipanti. Circa 2.700 gli iscritti. La competizione si è svolta con tempo buono. Le temperature di circa 13 gradi, erano giuste per i corridori e anche per gli spettatori. Nella categoria femminile la più veloce a tagliare il traguardo è stata Emmie Collinge in 52.54, mentre tra i maschi l´italiano Emanuele Repetto ha passato per primo il traguardo con un tempo di 49.33. 


E i nostri? Il più veloce a tagliare il traguardo è stato Diego Ghidinelli con il tempo di 1:02:04. Distaccata di quattro minuti è arrivata Anna “Fanta” Fantinelli. Una leonessa di montagna! Quindi un’altro podio femminile con la bravissima Dayana Aleksova che stampa il suo 1:07:45. Ancora donne. Due minuti ed ecco Claudia Sambrici e il suo 1:08.16. Di seguito il secondo maschietto. Marco Meris taglia la finish line in 1:09:23. In gara anche Michele Lazzari, Paolo Scopelli e Annunziata Boccia partiti in terza batteria con dieci minuti di ritardo rispetto alla prima. Al momento i loro risultati risultano ancora ufficiosi e devono essere sistemati da TDS. 
Bravi e complimenti a tutti ragazzi.

Un terzo tempo meritato!

2 commenti:

Paolo Scopelli ha detto...

Ciao.Volevo solo ricordarti che hai tralasciato me e Lazzari Michele,entrambi presenti.E che il mio tempo,quello di Lazzari e quello della Boccia non sono reali(ed infatti su TDS sono risultati ufficiosi e non ufficiali):entrambi siamo partiti in terza batteria(per cui il via ci e' stato dato 10 minuti dopo)e dalle informazioni raccolte i tempi dalla seconda batteria in poi devono ancora essere sistemati.Ho precisato non tanto per me,bensi perche' e' giusto che si sappia che la Nunzia non e' stata cosi' malvagia con i tempi e mettere a conoscenza che a rappresentare i Leoni c'erano anche altre persone.Buona serata.
P.S.:giusto per la cronaca nel mio casop ero presente pure a Sappada all'hard half marathon.Terminata male(causa crampi e crisi varie)ma felice di avere indossato la verde canotta!!!

Stefano ha detto...

Ciao Paolo... scusami non sapevo che c'eravate anche voi... Grazie per la segnalazione... Ora aggiusto il tiro... Per Sappada ormai è andata... ciao a presto...