TESSERAMENTO 2018

Terminata la stagione 2017 riapre la campagna tesseramenti alla società per l'anno 2018
NUOVO TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO o RINNOVO
Esclusivamente nei giorni

SABATO 27 GENNAIO ore 10:00-12:30 / 15:30-19:00


presso la sede societaria in via Risorgimento 5/A - Brescia (negozio CORRIMANIA)

domenica 12 febbraio 2017

VERONA, GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON


Sempre bella la Giulietta & Romeo Half Marathon. Qualche partecipante in meno rispetto alle precedenti edizioni (5391 finisher), un percorso riveduto, molto più "cittadino" e "nervoso", ma una gara pressochè perfettamente organizzata, dove si respira sempre l'aria del grande evento. A livello cronometrico, la decima edizione della mezza veronese è stata da record. Il più veloce è stato il keniano Edwin Koech, qui vincitore dell'ultima Maratona di Verona corsa a Novembre in 2:10:53. Il keniano ha firmato oggi il primato della gara con una corsa in solitaria dai ritmi elevati. 1:00:24 il tempo firmato sull’arrivo in piazza Bra, con una media di circa 2'50" al km. Distante ben 2’43”, ovvero in 1::03:08, ha terminato la gara in seconda posizione Bernard Bett che complice la grande cavalcata vincente di Koech non è riuscito a fare il bis dopo il successo dell’anno passato. Terza posizione, invece, per il vincitore del 2013, Robert Ndiwa (1:03:15). Dopo il podio, spazio anche per i colori azzurri grazie a Xavier Chevrier, nazionale di corsa in montagna e di corsa su strada, capace oggi di correre in 1:04:52. La vincitrice della gara femminile è stata Mimi Bele Gebregeiorges, etiope di nascita ma con passaporto del Barhein. Al suo esordio sulla distanza, anche lei è riuscita a fissare il nuovo record della gara in 1:09:15 (battuto l’1:09:45 che apparteneva dal 2014 a Valeria Straneo). Sul podio rosa, ma staccate di oltre tre minuti dalla vincitrice, le azzurre Fatna Maraoui (1:12:37) e Rosaria Console (1:12:48). 

Casa BSM. 71 iscritti, 59 partecipanti, con ben 12 dei nostri costretti a casa dall'influenza e qualche posizione così persa nella classifica per società. Peccato. Due i leoni sugli scudi: Diego Salti, il migliore di giornata dei nostri, e Elena Mattu, la migliore tra le leonesse, entrambi bravissimi a sbriciolare i loro personali. Davvero super. I due non sono stati i soli a migliorare i propri record sulla distanza. L'impresa è riuscita infatti anche a Colosio, Rossetti, Gavizzoli, Biasetti, Capuzzi e Scio. Complimenti. Molto bene anche Pedrali e Cavagnini, finiti sul nostro podio di giornata, così come Saiani e Torcoli che hanno fatto da damigelle di giornata a Regina Elena. In 10 i leoni capaci di concludere sotto l'ora e 30'. Parecchi anche i nuovi. Impareremo a conoscerli strada facendo. Intanto, benvenuti!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bravissima Elena!!!!!!complimenti
Este Michele

Anonimo ha detto...

Bravissimi tutti!!!!
Giancarlo