domenica 12 luglio 2015

COSTORIO CELEBRATION


Stenta a spegnersi l'eco per la grande giornata di ieri a Costorio. Sarà che non siamo troppo (ancora) abituati a vincere. Sarà che la "Dodici" di Costorio è una corsa di squadra molto coinvolgente e aggregante. Insomma, sarà un misto di questi ed altri fattori ancora, ma Sabato 11 Luglio (stessa data della vittoria al Mundial '82, guarda te!), rimarrà a lungo nella memoria di noi tutti. 
E così, una volta ancora diamo spazio e onore ai Leoni di Costorio. In primis, noblesse oblige, alla squadra vincitrice, i Green Lions, che, agli ordini di Capitan Davide Diotti, in 12 ore ha corso per la bellezza di 174 km (127 giri di un tracciato non certo facile e in una giornata torrida), distanziando di 4 giri i più vicini avversari. Agli ordini di Capitan Davide Diotti hanno corso: Ivan Gatti, Oscar Nember, Gianluca Capuzzi, Alessio Giugno, Gianmaria Boselli, Andrea Daffi, Enrico Pedretti, Ranieri Baini, Luca Di Sotto, Massimo Ghidini, Kris Zanotti e ovviamente il Capitano. Gloria anche per le altre due squadre: il Momo Team, 6° assoluto (Capitan Maurizio Mometti, Daniele Pregeli, Massimo Bellelli, Giuseppe Mozzi, Stefano Beltrami, Roberto Cadoli, Andrea Gavioli, Gianpolo Dioni, Alessandro Malighetti, Ivano Spada, Diego Ghidinelli e Carlo Bignetti), e le Tartalente, dodicesime (Marina Maifrini, Liviana Ro, Dayana Aleksova, Kikka Fioretti, Paola Fioretti, Nunzia Boccia, Cinzia Biasetti, Monica Zamboni, Sara Gottardi, Daniela Forzanini, Marianna Cominelli e Claudia Sambrici - quest'ultima premiata per la miglior performance femminile sull'ora di gara). "Leoni d'oro" al merito, infine per gli stoici Gianpietro Bosio e Marco Manerba che hanno corso la Dodici da singoli, collezionando il primo 62 giri per 84,94 km (13° posto) e il secondo 60 giri per 82,2 km (14° posto). Fantastici pazzi!
Piccola segnalazione anche per Alberto Cortinovis, in gara con una squadra mista che si è piazzata all' 11° posto.


1 commento:

Andrea Paternoster ha detto...

Bravissimi tutti.
Andrea P.