TESSERAMENTO 2018

Giunti al termine della stagione 2017 riapre la campagna tesseramenti alla società per l'anno 2018
NUOVO TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO o RINNOVO
SABATO 16 DICEMBRE ore 10:00-12:30 / 15:30-19:00
SABATO 23 DICEMBRE ore 10:00-12:30 / 15:30-19:00
SABATO 30 DICEMBRE ore 10:00-12:30 / 15:30-19:00

presso la sede societaria in via Risorgimento 5/A - Brescia (negozio CORRIMANIA)

domenica 21 settembre 2014

MARATONA dell' ACQUA


Nicola Venturoli e Josephine Wangoi sono i re della 4^ Maratona dell'Acqua. Nettissima la vittoria di Venturoli, giunto al traguardo in 2.31.10. I suoi più diretti avversari, Enrico Fausti (Padile) e il sessantenne (!) Virgino Trentin (Libertas S.Biagio) hanno tagliato il traguardo rispettivamente in 2.47.27 e 2.51.00. Nessun problema anche per la Wangoi, che ha chiuso la sua gara solo per "amicizia" nei confronti dell'organizzazione, ma presente in preparazione di un'altra maratona autunnale. L'edizione 2014 di questa maratona presentava la grossa novità della partenza "arretrata" a Pisogne e non più a Lovere. Questo accorgimento ha consentito agli organizzatori di togliere il tratto più duro delle prime tre edizioni, quello che portava gli atleti nell'entroterra franciacortino. Nonostante l'assenza dei grossi nomi, la scelta si è rivelata vincente, tanto che i numeri sono stati in netta crescita (circa un centinaio di partecipanti in più rispetto al 2013 per la sola maratona individuale). Al via della gara c'erano oggi 8 nostri rappresentanti. Il migliore è stato il bravissimo Piercarlo Palmiri, al traguardo poco sopra le tre ore di gara in 19^ posizione assoluta. Ottima anche la gara di Marco Pea, giunto a sfiorare il proprio personale nonostante questa fosse per lui una gara di preparazione. Non male anche Max Zambelli che ha "trottelerrato" nella prima metà corsa, salvo poi dare una decisa accelerata nel finale. Positivo l'esordio in maratona di Giovanni Bragaglio e il ritorno alle grandi distanze di Maria Bussolati. A chiudere il gruppo Sergio Brassanini, al traguardo a cavallo delle 5 ore. Ritiro, infine, per Boselli e Bonera... pazienza.
Classifica.

Nessun commento: