TESSERAMENTO 2018

Giunti al termine della stagione 2017 riapre la campagna tesseramenti alla società per l'anno 2018
NUOVO TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO o RINNOVO

avranno inizio il giorno 16 Dicembre e proseguiranno per tutti i sabati successivi

presso la sede societaria in via Risorgimento 5/A - Brescia (negozio CORRIMANIA)

Per velocizzare la procedura è possibile inserire già da ora i propri dati in modo da procedere esclusivamente alle firme ed al pagamento il giorno in cui vi recate in sede

https://goo.gl/forms/b0JVmBC4FyCipDHN2

martedì 31 maggio 2011

TRENTAPASSI - IL VIDEO

Qualcuno ne aveva postato il link in un precedente commento, ma ad altri potrebbe essere sfuggito. Ecco il video del passaggio alla Corna Trentapassi durante la Skyrace di domenica scorsa. Sono riprese da brivido effettuate dall'elicottero. Veramente spettacolari.

VISITE MEDICHE IN SCADENZA A GIUGNO

Scadono in giugno i certificati di idoneità di :
L. Turolo, P.L. Fappani, M. Manenti.
Fate i bravi e agevolateci il lavoro perché siamo in tanti e tutti dobbiamo fare la nostra piccola parte. Dunque rinnovate in tempo utile il certificato, consegnate in sede la copia di pertinenza della società e potrete correre liberi e belli per un altro anno intero.

AUGURI DANIELA

Rampichino, Stambecco, Camoscio... scegliete voi (o forse è meglio che sia lei a farlo) il soprannome che più le si aggrada. Certo è che in salita è imbattibile e pochissimi sono i nostri che riescono a metterla dietro. Gracile, minutina, eppure tanta forza e grinta da vendere. Un piccolo rammarico: godere poco dei suoi 'servigi' nelle corse in pianura. Ce lo fai il regalo qualche volta? Intanto noi ti facciamo i nostri migliori auguri per domani. Auguri Grande Dani.

lunedì 30 maggio 2011

AUGURI CLAUDIO

52 anni e andare ancora fortissimo. Questa la caratteristica principale di Claudio Sbrini, subito balzato nelle primissime posizioni delle classifiche di categoria con la Maratona di Brescia e con la Mezza di Cellatica. Domani è il suo compleanno. Presente e grande protagonista a Castrezzato, il bis a Paratico? Tantissimi auguri.

PARATICO, GRAN PRIX DEL SEBINO


Paratico, dunque. Come ogni 2 Giugno eccoci a preparare quella che è senza dubbio una delle più belle gare del panorama podistico locale. Vuoi per la storia (quest'anno taglia il traguardo delle 23 edizioni), vuoi per il prestigio (gara sempre partecipatissima anche da atleti di fuori provincia), vuoi perché ben organizzata (speriamo solo che quest'anno tolgano il gonfiabile-tranello che l'anno scorso ha fregato non pochi atleti), vuoi per la location (veramente un gran bel posto per correre). Le caratteristiche salienti della gara le trovate nel precedente post, mentre qui sopra trovate i volantini della gara.

Provo a rispondere a chi voleva notizie sul percorso. Dopo 200 metri circa di lancio in piano (che si ripercorreranno in senso contrario solo al termine dell'ultimo giro), inizia una breve salita di un centinaio di metri, al termine della quale comincia un buon tratto di strada ondulato, brevissime salite alternate a leggere discese; dopo un ultimo tratto di discesa ne inizia uno pianeggiante di circa 500 metri (qui di solito si trovano un ristoro e un punto spugnaggio), in fondo al quale ci aspetta però un bel salitone di circa 650 metri, se ben ricordo, sicuramente il tratto più significativo del percorso. Niente di stratosferico come pendenze, ma farlo dopo aver corso a 1000 il resto del tracciato, te lo fa sembrare lo Stelvio, soprattutto all'ultimo giro. La cosa bellissima è che gli ultimi 50 metri della salita li corri come un ciclista in cima alle montagne, in mezzo a tanta gente che si assiepa a i lati della strada e con i compagni di squadra che corrono prima o dopo di te che fanno il tifo. Veramente bello. Arrivati 'in vetta', discesa di 200 metri circa abbastanza ripida al termine della quale si piega a sinistra iniziando  il nuovo giro con la prima salita. Al termine del  3° giro, invece, in fondo all'ultima discesa si svolterà a destra e si ripercorreranno i 200 metri in piano che si sono corsi ad inizio gara. Più complicato a dirsi che a farsi. Per le donne tutto uguale, solo un giro in meno.
Come ha scritto Paolo, è una gara abbastanza impegnativa, ma molto bella. Niente a che vedere con i percorsi piatti di Castrezzato e Castegnato, tanto per stare alle ultime corse disputate. Piuttosto, abbastanza simile è la gara di sabato prossimo a Gardone VT, se non altro per l'alternarsi continuo di discese e salite e per il numero di giri da percorrere.

CORRIAMO A ... - Le infrasettimanali

Settimana straordinariamente densa di appuntamenti podistici, quella appena iniziata, soprattutto a causa della festività del 2 Giugno. In questo periodo, per non riempirvi di troppe informazioni, troverete il calendario gare 'spezzettato' in più parti. Qualora però aveste bisogno di notizie riguardanti gare più in là con il tempo, fatemi un fischio.

  • GIO 2 GIU - PARATICO (Parco Via Risorgimento) - GRAN PRIX DEL SEBINO - Corsa Fidal su Strada valida come 3^ prova per il Camp. Prov.le Fidal Corsa su Strada - Programma gare: Cat. Maschili Over 45 (3 giri - 7,8 km) , ore 9.00; Cat. Maschili Under 45 (3 giri - 7,8 km), ore 9,45; Categorie Femminili (2 giri - 5,3 km), ore 10,30; Promesse Maschili (4 giri - 10,2 km), ore 11,00 - La società sta predisponendo un servizio di pre-iscrizione (chiamare in società entro domani, Martedì, primo pomeriggio); sarà tuttavia possibile iscriversi in loco fino alle 8,30 della domenica - Pettorale fornito dall'organizzazione
  • GIO 2 GIU - BRESCIA (Asilo dormitorio Pampuri, Via Lamarmora) - TROFEO PAMPURI - Non competitive AICS di km 5 e 10 - Partenza ore 8,30 - Percorso pianeggiante
  • GIO 2 GIU - BARCUZZI di LONATO (Via Benaco) - CORRI BARCUZZI - Competitiva e non Hinterland di km 8,4 - Partenza ore 9,00
  • GIO 2 GIU - PALAZZOLO s/O (Stadio Comunale) - STRAPALAZZOLO - Competitiva e non Comitato Pod. CR-BS di km 10 - Donne km 4 - Partenza ore 8,45
  • VEN 3 GIU - BRESCIA (Oratorio Vill Prealpino - Trav. 14^) - STRAPREALPINO - Non competitive AICS di km 5 e 12 - Partenza ore 20 - Percorso pianeggiante
  • VEN 3 GIU - CASTIGLIONE D/S MN (Piazza Dallò) - STEFFETTA delle 2 PIAZZE - Staffetta competitiva Hinterland 800mt. X 3 - Inizio ore 20.00 - Alle 19,55 prenderà il via una non competitiva di km 8
  • VEN 3 GIU - LOGRATO (Villa Morando) - Non competitive Fiasp di km 6 o 10 - Partenza ore 20
  • SAB 4 GIU - GARDONE VT (Via Pascoli, Festa Cirenaica) - CORRI CON NOI - Corsa Fidal su Strada valida come 4^ prova per il Camp. Prov.le Fidal Corsa su Strada - Gara Maschile 9 km (3 giri), Gara Femminile 6 km (2 giri) - Partenza unica ore 19.30 - Chiusura iscrizioni ore 19.00 - Si corre con Pettorale Fidal 2011 
Ricordo ancora che Mercoledì 1 Giugno la pista di atletica di Rodengo non sarà disponibile per la concomitanza di altre manifestazioni. Appuntamento a Rodendo Mercoledì 8 Giugno.

    TRENTAPASSI DI FATICA

    Ecco le immagini dei nostri 7 grandi al termine della Trentapassi Skyrace.
    Immagini da Podisti.net.

     
     
     

    RITIRO PETTORALI PER LA CORTINA-DOBBIACO

    Chi fosse impossibilitato a ritirare i pettorale entro sabato sera, può inviarci una e-mail all'indirizzo bresciamarathon@virgilio.it segnalando il proprio nominativo e la taglia della maglietta da ritirare.
    Ovviamente, per non pesare sulla gentile disponibilità di Stefano B. è una cortesia che offriamo a chi per problemi di lavoro partirà tardi da Brescia.
    Lasciate il vostro nominativo entro mercoledì 1 giugno ore 12.
    Nelle prossime ore vi daremo altre indicazioni
    Grazie.

    domenica 29 maggio 2011

    TRENTAPASSI per 7 NOSTRI GRANDI MONTANARI

    Ben 212 atleti hanno affrontato stamattina la prima edizione della Trentapassi Skyrace, con arrivo e partenza da Marone. Vista la tipologia di gara lo riteniamo un grande successo. La gara è stata vinta dallo specialista Franco Bani che ha impiegato poco più di un'ora e 40 per concludere la difficile prova. Ben 7 i nostri ardimentosi appassionati di montagna che hanno disputato la gara. I migliori, come spesso accede, Claudio Pontoglio e Daniela Saiani. Ecco i loro risultati. La classifica completa (ancora ufficiosa) la trovate qui.

    67 - Claudio Pontoglio - 2.17.57 - Passaggio al GPM 1.12.21
    80 - Daniela Saiani - 2.22.22 - GPM 1.12.27
    114 - Riccardo Zanardelli - 2.33.47 - GPM 1.23.31
    116 - Renato Saiani - 2.34.19 - GPM 1.21.41
    175 - Federico Pozzi 2.59.02 - GPM 1.35.48
    176 - Ermes Bello - 2.59.52 - GPM 1.31.10
    177 - Alberto Soardi - 2.59.58 - GPM 1.35.46

    CASTEGNATO: VINCE MONICA, VINCE LA SQUADRA

    Ecco dunque le classifiche. Già detto della splendida affermazione di squadra, passiamo ai singoli, iniziando dalla gara femminile.
    Nuova grande vittoria per Monica Baccanelli. Salvi (Rodengo) e Rosini (Bedizzole), che hanno completato il podio di giornata, sono arrivate attardate di circa mezzo minuto. Da registrare anche l'ottimo primo posto di categoria per Lauretta Torcoli. I risultati di squadra non sono mai frutto solo dei risultati dei primissimi, dunque stavolta come non mai dobbiamo accomunare tutte le 11 nostre rappresentanti in un unico grande applauso. Non eravamo ancora al gran completo, ma questi numeri in crescita ci fan ben sperare.
    Tra gli uomini abbiamo registrato 49 presenze: 3 purtroppo i ritirati. Solo il solito grande Piceni (7° assoluto) ha saputo tener testa ad uno scatenato Mirco Arcari nella gara vinta da Contessi (Lumezzane), davanti a Olivieri (FreeZone) e Danesi (Gavardo). Poi i 'soliti' Sicura, Baini (1° di categoria), un ottimo Pinardi, uno svogliato Coach, un Teodoro in splendida forma e via via gli altri. Ottima la crescita di Bonzio, sempre più ad alti livelli, graditissimo il ritorno di Enrico Pedrali dopo il suo brutto infortunio e subito secondo di categoria. Secondo posto di categoria anche per Vecchi e Pisegna.
    Questo è tutto, più o meno. 
    Come detto prima, giovedì e venerdì (Paratico e Prealpino) siete tutti precettati. Chi non viene deve avere la giustifica dei genitori.
    Come sempre, commenti, riflessioni, osservazioni e idee sono ben accette e rendono il blog più stimolante. Quindi fate vi pure avanti.
    Qui le classifiche complete.

    CASTEGNATO, TODA JOIA UN PO' MENO BELEZA

    La bandiera BSM sventola alta anche sulla vetta (si fa per dire) di Castegnato. Bellissima affermazione di squadra, infatti, con il primo posto conquistato dal team maschile e il secondo da quello femminile. Davvero tanta roba. Ottenere lo stesso risultato giovedì a Paratico sarà quasi impossibile, ma se lotteremo con la stessa grinta e se parteciperemo tanti e uniti come oggi, chissà ...
    Dal punto di vista tecnico la gara odierna non è stata certa una gara indimenticabile. Tre giri per gli uomini e due per le donne di un circuito pianeggiante di circa 2,1 km sotto un sole che picchiava mica male. I risultati individuali li commenteremo appena verranno pubblicate le classifiche. Migliori per noi sono comunque stati Alberto Piceni e Monica Baccanelli.
    Nell'attesa, in Gallery4 è già disponibile il solito prezioso album fotografico predisposto da Stefano. Dalle foto chi non c'era potrà avere già un'idea più completa della corsa odierna.
    **
    Settimana intensa la prossima per la squadra.
    Ricordo giovedì 2 Giugno l'appuntamento immancabile di Paratico (7.8 km per gli uomini, 5.3 per le donne), una gara bollino rosso molto prestigiosa a cui la squadra tiene molto. Va dato peraltro atto che gli organizzatori ogni anno allestiscono una manifestazione coi fiocchi in un posto davvero niente male. Domani pubblicherò i dettagli.
    Proseguiremo venerdì sera con la Straprealpino, una non competitiva a cui teniamo parecchio. Non servirà scannarsi (ma se lo volete fate pure): basterà esserci e corricchiare in compagni in pieno relax. Organizzata dal nostro Giovanni Benedusi, mette in palio tra l'altro una porchetta e una damigiana di vino che poi consumeremo in compagnia (se vinti) in una successiva serata come già avvenuto lo scorso anno.
    Sabato, per chi ne avrà ancora e per quelli che non parteciperanno al trasfertone di Dobbiaco, ci sarà infine la gara serale di Gardone VT, anche questa valida per il Campionato di Società.

    JUST MARRIED

    Alla fine è successo. Il piccioncino Fil è convolato. Comunque, da buon leoncino, ha voluto indossare sotto l'abito nuziale la canotta della squadra e anche solo per questo lo perdoniamo delle ultime assenze. L'ultima foto, invece, mi lascia qualche perplessità. D'accordo le coppie aperte, ma con Giobini ...
    Scherzi a parte, infiniti auguri da parte di tutta la squadra a Filippo e alla sua splendida sposa.
     

    MIGLIO DA FAVOLA PER ALE E GIULIA

    Erano in sette i nostri rappresentanti ieri sera al Miglio in Notturna "Città di Gavardo". Questa affascinante disciplina che si sta ritagliando un nuovo spazio nel panorama podistico locale, ha visto ieri sera complessivamente al via 30 donne e 90 uomini, più qualche decina di concorrenti delle categorie Ragazzi, Cadetti e Esordienti. Il miglio (1609,27 metri) era stato ritagliato attraverso le vie del paese vestite a festa per l'occasione.
    I risultati.
    Esordio col botto con i nostri colori per la giovane Giulia Vezzoli, ultimissima tesserata con i nostri colori e subito grandissima protagonista di una gara super. Per Giulia vittoria di batteria, 10^ posizione assoluta e 2° posto di categoria dietro la bedizzolese Rosini. Bravissima. Se il buon giorno si vede dal mattino...
    Tra gli uomini, Ale Pinardi è risultato il migliore dei nostri con il suo 4.49.80 che ritocca il best all time di squadra sulla distanza. Ma dietro Alessandro non sono mancate altre ottime prove, Whilliams Dallera, Teodoro Zanardelli e Michele Castelli su tutti. Trovate tutto puntualmente riportato nello specchietto qui sopra e nelle classifiche generali disponibili qui.

    PASSATORE, I PASSAGGI DEI NOSTRI E QUALCHE NUMERO

    Qualche ora di meritato riposo è sulle spalle dei nostri. Allora ecco qualche dato in più sulla loro magnifica corsa.
    Il resto parla della nuova impresa di Giorgio Calcaterra. Per il fortissimo ultramaratoneta laziale, 6^ vittoria consecutiva al Passatore con il nuovo record della gara : 6.25.46. Successo in campo femminile per Monica Carlin, 11^ assoluta al traguardo, col tempo di 7.45.27. 1257 i concorrenti che hanno portato a termine la gara.

    sabato 28 maggio 2011

    PASSATORE, I NOSTRI SONO STATI GRANDI

    Il Passatore ancora nel segno del 'solito' Giorgio Calcaterra che chiude la gara in 6.25.47
    Secondo posto per Alberico Di Cecco, 6.28.48, Terzo e quarto posto per due russi, poco oltre le 7 ore di gara.
    Splendida la gara dei nostri due rappresentanti.
    Paolo D'Eramo, già grandissimo protagonista alla recente maratona di Boston, chiude in 9h36'00" (ufficiale 9.36.36) in 76^ posizione assoluta, impiegando quasi mezzora in meno dello scorso anno.
    Bravissimo anche Luca Maghini, 407° al traguardo in 12.03.42 (ufficiale 12.05.26), quasi 3 ore meno del 2010.
    Davvero grande anche Rossella Verzelletti (Running Cazzago), 10.53.23
    Qualche dato in più in serata.

    AUGURI ROBERTO

    Ne compie 53 domani, Roberto Doc Lucchini, tornato dopo qualche tempo a disputare una maratona, quella di Vercelli a maggio. I migliori auguri da parte di tutta la squadra.

    ELBA, MELANIA CONCLUDE SUL PODIO DI CATEGORIA

    Pronostici rispettati nella quinta ed ultima tappa del Giro Podistico dell'Elba, Nessuno scossone particolare, infatti, nella corsa di oggi a Ortano che si è rivelata una sorta di passerella finale.
    La nostra Melania Botti ha chiuso la sua fatica in 153^ posizione assoluta della classifica generale (338 gli atleti che hanno concluso il giro) al 3° posto della Categoria MF35, con il tempo complessivo di 4 ore 46' e 31".
    La tappa di oggi l'ha vista invece concludere al 160° posto col tempo di 1h 03'11".
    Brava Mel. L'onore della squadra è difeso alla grande.
    Chi volesse curiosare nelle classifiche, clicchi qui.

    3, 2, 1 ... PARTITI - AL VIA IL PASSATORE


    Ultimi 'rifornimenti' in Autogrill prima della partenza

    HINTERLAND OME

    Alcune immagini della corsa Hinterland di ieri sera a Ome. Partiti asciutti, arrivati sotto l'acquazzone.
    In classifica dei nostri, Giacomo Moglia, 5° Cat. I Maschile. Qui il resto delle classifiche.


    Qui l'album fotografico del GS Montegargnano.

    PARTECIPAZIONE A GARE NON AUTORIZZATE DA FIDAL


    Pubblichiamo questa recente nota del Comitato lombardo Fidal che richiama i propri tesserati al rispetto di una regola spesso disattesa: quella della partecipazione a gare competitive non autorizzate dalla Federazione,   argomento già oggetto di discussione nel corso della nostra ultima Assemblea. Si invitano i tesserati a prenderne buona nota e a fare le opportune verifiche prima di iscriversi alle gare.
    Ricordo anche che le gare competitive dei circuiti Hinterland Gardesano e Comitato Podistico Cremonese-Bresciano, tanto per stare a due realtà a noi vicine, sono comparate alle gare Fidal, in quanto gli organizzatori hanno quest'anno sottoscritto apposito accordo con la Federazione. I tesserati Fidal possono pertanto partecipare senza problemi a queste manifestazioni.

    venerdì 27 maggio 2011

    AL NOSTRO FILIPPO ...............

    ............... che convola a nozze TANTI AUGURI per un giorno indimenticabile.

    Ci hai pensato bene????

    TRENT'ANNI FA, GIANNI POLI

    da Podisti.net


    'Fukuoka, città giapponese, è sempre stata sede di una delle maratone più qualificate al mondo nella storia della disciplina. Lì, nel lontano 1967 (era il 3 dicembre), un alieno era riuscito a concludere la gara in 2h09’36”: si trattava dell’australiano Derek Clayton, capace di interpretare alla lettera il ruolo di grande favorito con passaggi tipo 29’57” al primo diecimila. Questo record stabilito da un non-giapponese aprì definitivamente la strada per una partecipazione sempre più massiccia di atleti europei e americani: così il 7 dicembre 1975 Giuseppe “Pippo” Cindolo riuscì a stabilire il record nazionale con 2h11’45”. Il 6 dicembre 1981 la presenza dell’australiano Robert De Castella sulla linea di partenza dello stadio insieme con i giapponesi Kunimitsu Itoh e i gemelli Takeshi e Shigeru Soh faceva presagire una grande gara. Non c’era stranamente Toshihiko Seko, il favoloso re delle classiche del Sol Levante, atleta famoso per sobbarcarsi anche cinquanta chilometri di corsa al giorno, ma c’era Gianni Poli da Lumezzane, del Club San Rocchino Brescia, fino a pochi mesi prima ancora maratoneta part time. Allenato da Gabriele Rosa, il 24enne era cresciuto imperiosamente fino a superare i 20 km nell’ora societaria di corsa nell’aprile dello stesso anno. Dopo avere esordito nel 1979 con 2h20’09” a Mirandola, Gianni si era migliorato fino a 2h14’12” a Laredo (Spagna) nel 1980. Quel giorno a Fukuoka la giornata era serena, la temperatura era ideale (circa 10°C). De Castella, i gemelli Soh, Itoh e Poli passarono ai primi cinquemila in 15’31”. Forte, non fortissimo. Ma il secondo cambio mise in chiaro che quel giorno sarebbe stato speciale: 30’31” ai diecimila. Un po’ come le frenate di Alberto Salazar che, nell’ottobre di quell’anno, avevano messo in ginocchio Rodolfo Gomez e altri a New York: solo che la maratona sarebbe risultata più corta….Nel frattempo Gianni seguiva straordinariamente il gruppo di Itoh, De Castella e della “famiglia” Soh: 45’29” ai 15 chilometri, una trentina di secondi in meno rispetto al passaggio di Cindolo del 1975. A metà gara Gianni (che poi verrà soprannominato “il samurai”) è ancora lì, coraggiosamente. Qui comincia la progressione mirabile di De Castella, che pigia sull’acceleratore. Si passa in 1h04’27” a metà e Gianni in teoria è sotto le 2h09’00” ! La folla che sventola le bandierine sui lunghi rettilinei è l’unica consolazione per i magnifici faticatori di questa classica: al 25° chilometro “Deck” è in testa in 1h15’53”, mentre Gianni inizia a soffrire al quinto posto in 1h16’49”, con un Cindolo virtuale che si avvicina in 1h16’55”. Al 35° il bresciano sembra in crisi (1h48’32” contro 1h48’29” di Cindolo). Ma negli ultimi chilometri viene fuori la grinta incredibile dell’atleta lombardo, che ritrova le energie e miracolosamente sigla il nuovo limite italiano in 2h11’19” . Giunge quarto nella gara vinta da De Castella in 2h08’18” (nuovo limite mondiale all time) davanti al giapponese Kunimitsu Itoh, 2h09’45”, e al connazionale Shigeru Soh (2h10’19”). Sarà il primo risultato di valore internazionale per il grande pioniere di Lumezzane.

    ELBA, MELANIA CONSOLIDA LA POSIZIONE

    Si è svolta oggi a Porto Azzurro la quarta tappa del Giro Podistico dell'Elba. Una tappa insidiosa di 11 km con i soliti saliscendi caratteristici di questa corsa.
    Dopo quattro tappe le graduatorie sono ormai consolidate e salvo imprevisti cataclismi, non dovrebbero più registrarsi grosse sorprese.
    Per la nostra Melania, oggi, miglior risultato di questi 4 giorni, con il 136° posto nella classifica generale di tappa. 55'32" il tempo da lei impiegato oggi, che le ha fruttato il terzo posto di categoria. Posizione che viene rispecchiata anche nella graduatoria dopo 4 giornate, dove continua il predominio incontrastato della padovana Laura Cavara, seguita dalla milanese Federica Fappiano. Melania (ora 149^ della generale) registra un ritardo di 14 minuti circa da quest'ultima, ma contemporaneamente mantiene una vantaggio più che rassicurante (8 minuti e mezzo) sulla quarta di categoria, la perugina Marianna Montanini. Un ultimo sforzo domattina, nella tappa di Ortano (13 km) e per Mel il podio di categoria è assicurato.

    AUGURI GIACOMO

    Otto giorni senza un compleanno da festeggiare è quasi un evento in casa BSM. Ricominciamo domani facendo gli auguri a Giacomo Merigo, che ne fa 43. Quest'anno una breve apparizione a Vivicittà e poi... 
    Fuori dal guscio, Giacomo. Ti aspettiamo in gara: Castegnato, Paratico.. fai tu. Buon compleanno intanto.

    giovedì 26 maggio 2011

    IL PASSATORE: LE SUE STORIE, I NOSTRI AMICI

    Rieccoci qui, come dodici mesi fa, ad incrociare le dita per i nostri amici che dopodomani si 'divertiranno' a correre i 100 km da Firenze a Faenza. Quest'anno la nostra presenza sulle strade del Passatore sarà più ridotta rispetto alla passata edizione. Tra l'altro, dei tre nostri iscritti, solo due prenderanno regolarmente il via: Luca Maghini e Paolo D'Eramo. Come noto il Baro è stato costretto al forfait e seguirà il Mago con la batmobile di servizio. 
    Di questo genere di gare si è già detto tutto ed è difficile non cadere nel ritrito o nella retorica. Come già scrissi l'anno scorso, ognuno di questi atleti-viandanti ha ben nascosta dentro sé una molla, diversa per ognuno di loro, che lo spinge prima a pensare e poi a mettere in pratica questa 'pazzia'. Di nuovo, dunque, non staremo a sindacare sul perché non si 'accontentano' di correre una maratona mettendo a repentaglio il proprio fisico. Da qui faremo un tifo sfrenato col pensiero nella speranza che i loro sogni si avverino. E basta. Dunque, Forza Luca! e Forza Paolo! E poi ovviamente forza Rossella, Francesca, Adamo e tutti gli amici delle altre squadre bresciane impegnati nella stessa avventura.

    **
    Tra le mille storie che ruotano intorno al Passatore c'è anche quella di Simone Grassi. 
    Nulla di originalissimo purtroppo, e capirete perché. 
    Forse la conoscete già. O forse no. Forse leggendola vi commuoverete. E magari, forse, vi immalinconirete. Oppure passerete oltre perché... meglio non pensarci. Magari vi fermerete un attimo a riflettere. O forse proverete tanta rabbia e il bisogno di tirare un cazzotto al mondo. Chissà, magari invece vi metterà addosso una sfrenata voglia di vivere. Non so. 
    Prendetela per quello che è. Una testimonianza. Di un atleta. Di un uomo.

    ORA SO PERCHE' CORRO - Scritto da Simone 'Sigi' Grassi

    MERCOLEDI' 1 GIUGNO NIENTE RODENGO

    Mercoledì prossimo 1 Giugno la pista di Rodengo non sarà disponibile perché occupata da altre manifestazioni. Niente allenamento di gruppo, dunque, ma poco male, visto che il mattino dopo saremo impegnati nella corsa di Paratico valida per il Campionato di Società.
    Il Mercoledì perso sarà recuperato in coda all'abbonamento, a inizio luglio.

    CLASSIFICHE E TABELLE AGGIORNATE

    Negli appositi spazi trovate aggiornate la classifica Cobram e le tabelle dei record, aggiornati a domenica scorsa. Da segnalare che nella Cobram sono scattati i primi bonus assegnati a chi ha effettuato tutte 10 le gare di campionato disputate sinora. Già 4 i sempre-presenti che ne hanno usufruito.
    Come al solito, segnalatemi senza problemi eventuali errori che doveste trovare.

    CALVESI, 2^ GIORNATA CAMPIONATI PROV. INDIVIDUALI su PISTA

    Mercoledì 25/5 - 1500 mt. - Serie 3

    11° Aldo Mastrapasqua, 5.12.06 (35° tempo di serata)

    Qui i risultati completi della serata.

    mercoledì 25 maggio 2011

    3^ TAPPA GIRO DELL'ELBA, MELANIA SI CONFERMA

    La terza tappa del Giro podistico dell'Isola d'Elba, la Capoliveri-Innamorata-Capoliveri di circa 11.9 km, ha visto la nostra Melotti consolidare la sua classifica.
    Oggi si è infatti piazzata al 143° posto della classifica di tappa col tempo di 58 minuti netti, risultato che la fa risalire al 163° posto della generale, confermandola al 3° posto di categoria. 2 ore 37' e 48" il tempo totale di Melania dopo le prime tre tappe.
    Come detto, domani giorno di riposo. Il Giro torna venerdì con la tappa di Porto Azzurro.

    VOLANTINO CASTEGNATO


    Ecco il volantino della gara di Castegnato di domenica prossima.
    Contrariamente a quanto avevo scritto, parrebbe che ogni giro sia lungo 2.08 km, il ché porterebbe la lunghezza totale della gara maschile a poco meno di 6,3 km (3 giri). Stando alle informazioni in nostro possesso, organizzazione Fidal devono ancora stabilire la lunghezza della gara femminile.
    Ovviamente, prendete tutto con beneficio d'inventario, almeno per ora.

    GIRO A TAPPE DELL'ELBA: MELANIA

    E' in corso in questi giorni il 21° Giro podistico a tappe dell'Isola d'Elba.
    5 anche quest'anno le tappe in programma, di cui due già disputate.

    Sono circa 400 i concorrenti che hanno preso il via (ma già dopo due tappe ne restano in gara 346) e tra di loro la nostra Melania Botti.
    La prima tappa (6 km) si è svolta lunedì pomeriggio a Cavo e i concorrenti hanno gareggiato divisi per categoria. Melania si è classificata al 19° posto della classifica in rosa e 3^ di categoria con il tempo di 31.09. 
    La seconda tappa si è svolta ieri mattina a Marina di Campo: 13,9 km di cui i primi 6 in salita. Qui Melania si è classificata al 177° posto con il tempo di 1:08:40, 25^ tra le donne e nuovamente 3^ di categoria.
    La generale dopo le prime due tappe vede la 'Melotti' in 172^ posizione assoluta, 22^ della graduatoria femminile e 3^ della Categoria MF35, seppur incalzata da vicinissimo da un'atleta perugina.
    Il Giro dell'Elba prevede oggi la terza tappa a Capoliveri di 11,9 km. Domani è previsto un giorno di riposo, mentre Venerdì è in programma la tappa di Porto Azzurro (10,4 km). Gran finale Sabato 28 con la tappa di Ortano (13 km).

    martedì 24 maggio 2011

    INCONTRO PARTECIPANTI TRASFERTA DI AMSTERDAM

    Venerdì prossimo 27/5 alle ore 19, presso la sede della squadra (Forrest Gump - Via Orzinuovi), è convocata una riunione molto importante tra tutti i partecipanti alla trasferta di Amsterdam. Durante l'incontro, della durata di circa 20 minuti, Valter esporrà i particolari organizzativi con particolare riguardo a quelli connessi al trasporto aereo. E' importantissima la presenza di tutti, anche di chi non avesse ancora prenotato. Solo qualora foste impossibilitati, siete pregati di contattare al più presto Valter telefonicamente o via mail.

    CORRIAMO A ... - Le corse della domenica

    • DOM 29 MAG - CASTEGNATO (Palazzetto dello Sport, Via 2 Giugno) - TROFEO PRIMAVERA - 2^ Prova Campionato Prov.le Fidal per Società Corsa su Strada - Chiusura iscrizioni ore 9,00 - Partenza ore 9,30 - Si gareggia con Pettorale Fidal 2011 - Notizie ufficiose parlano di un percorso piatto di circa 3 km che gli uomini dovranno percorrere 3 volte e le donne 2; se mai avremo notizie ufficiali le diffonderemo
    • DOM 29 MAG - BRESCIA (Via Badia) - GIROTONDO A S.ANNA - Non competitive AICS di km 7 e 15 - Partenza ore 8,30 - Percorso collinare
    • DOM 29 MAG - PICEDO di POLPENAZZE (Polo Fieristico) - STRAPANORAMICA - Competitiva e Non Hinterland di km 10 - Partenza ore 9 (la gara era prevista a Puegnago, ma è stata trasferita a Picedo per motivi logistici)
    • DOM 29 MAG - MARONE (Lungolago Marconi) - TRENTAPASSI SKYRACE - Partenza ore 9,00 - Sviluppo 16 km - Dislivello 1280 mt+ e 1280 mt- - Passaggi su roccia da percorrere anche con aiuto mani e altri con corda fissa - Qui il volantino
    • DOM 29 MAG - CASTEGNATO (Oratorio) - Marcia dei Cascinali - Passeggiata non competitiva di km 5 - Partenza ore 15,30
    Le gare della settimana prossima verranno pubblicate con successivo post.

    CORRIAMO A ... - Le infrasettimanali

    • MER 25 MAG - BRESCIA (Campo Calvesi) - Riunione in pista per Cat. Assoluti - Gare sui 100, 400 e 1500 mt.
    • VEN 27 MAG - MACLODIO (Piazza Paolo VI) - Giradò per le cascine de Maclò - Non competitive AICS di km 5 e 11 - Partenza ore 20 - Originale il riconoscimento ai partecipanti: pollo e patatine ... surgelati
    • VEN 27 MAG - SARNICO BG (Lido Nettuno Via Predore) - Sarnisera -Non competitive Fiasp-CSI di km 5 e 10 - Partenza ore 20 
    • VEN 27 MAG - OME (Municipio) - Trofeo P. Faustini - Competitiva e non Hinterland di km 8 - Partenza ore 20 - Percorso misto collinare
    • SAB 28 MAG - GAVARDO (Piazza Zanardelli) - MIGLIO IN NOTTURNA - Gara Fidal su strada di 1609,27 mt. (un Miglio) - Inizio gare ore 20 - Iscrizioni entro ore 20 di Venerdì 27 (per istruzioni vedi sito www.fidalbrescia.it) 
    • SAB 28 MAG - BEDIZZOLE (S. Vito) - 5 CONTRADE - Non competitiva di km 7,7 - Partenza ore 19,30

    Ricordo anche che Venerdì 27 Maggio si terrà la manifestazione sportiva 'Brescia non dimentica - Nel ricordo di Piazza Loggia 1974-2011'. Si tratta di una 'passeggiata' a piedi o in bicicletta organizzata da CSI, AICS e UISP con il patrocinio di Comune e Provincia di Brescia che, con partenza alle ore 18 da Campo Marte, raggiungerà intorno alle 18,30 la stele che ricorda la strage di Piazza della Loggia

    COPPA CAMUNIA: AGGIORNAMENTI

    Ogni tanto mi devo ricordare anche di Filippo Bolognini che corre per i cavoli suoi in mezzo ai monti della Valcamonica.
    Giovedì 19 ha gareggiato a Piancamuno la Camminata S. Giulia, giungendo 5° di categoria, mentre Domenica 22 ha corso a Nadro di Ceto nel Giro de le Santèle, classificandosi al 2° posto di categoria.
    Prima di queste due gare Filippo era in testa alla classifica di categoria (Senior M) con un rassicurante margine di vantaggio sugli inseguitori. Visti i due buoni piazzamenti ottenuti nelle due prove e dato che ormai manca una sola gara al termine del campionato (la Corsa degli Asini di Edolo il 5/6 - un nome, una garanzia) c'è la più che fondata speranza che si aggiudichi la prestigiosa competizione. Vai asino.. opps, vai Filippo!

    LA 'NOVE COLLI' DEL GAFFU

    Per concludere con le gare di domenica scorsa, eravamo ancora debitori dei risultati ufficiali di Sandro Gaffurini alla Nove Colli Running. Come anticipato da Paolo Palmini, il nostro Sandro non ha potuto concludere la gara, essendo finito oltre tempo massimo al cancelletto orario di Ponte Uso al km 101,2 della gara, punto che occorreva transitare in meno di 14 ore. D'altronde, già il precedente cancelletto di Colle Barbotto (al km 84,4) aveva visto il nostro transitare con un risicato margine rispetto al tempo massimo consentito (passaggio in 11h e 56' contro le 12 ore max). L'ultimo rilevamento cronometrico ufficiale del Gaffu è così risultato quello di Vignola, al km 97: 14 ore e 5 minuti, tempo che gli è valso la 77^ posizione della classifica. I complimenti a Sandro sono comunque d'obbligo. Ugualmente eroico.
    La Nove Colli è 'il Sogno', come lo definiscono gli organizzatori. Un sogno che qualcuno è riuscito a realizzare interamente e che altri, tra cui Sandro, hanno dovuto interrompere lungo la strada, su uno dei Nove Colli.
    Alcuni numeri dell'edizione 2011. 120 gli iscritti alla gara, 113 i partenti; 21 i concorrenti finiti oltre tempo massimo già al cancelletto del km 57, 15 quelli fermati al km 84, 8 al km 101, e 19 al km 154. La gara, il 'Sogno' lungo 202,4 km, l'hanno chiusa in 50, preceduti dal friulano Ivan Cudin, già vincitore dell'ultima Spartathlon, che ha impiegato 18 ore 26'07", rifilando circa 3 ore e 10 minuti di distacco al secondo. Tre le donne che hanno portato a termine la corsa, due francesi ed un'italiana. La prima, la transalpina Brigitte Beck-Cetre, ha impiegato 27 ore 4' 30" (11^ assoluta). 
    **
    E il prossimo fine settimana nuovo appuntamento con gli extraterrestri. 1586 gli iscritti al 'Passatore' 2011. Tra di loro i nostri due pazzoidi Luca e Paolo. Il Baro stavolta resta al palo. 

    ORZINUOVI, BOSSONI HALF MARATHON

    Ed ecco finalmente anche le classifiche della Mezza di Orzinuovi di domenica.
    Due i nostri rappresentanti in gara: Fabio Faroni, giunto 39° in 1.32.55 e Roberto Gadeschi, 59° in 1.39.00, ad un soffio dal proprio personale.
    Solo 126 gli atleti che hanno concluso la gara.
    Per le classifiche cliccate qui.

    CESOVO, LE CLASSIFICHE

    Con un briciolo di ritardo rispetto al solito, ecco dunque anche le classifiche di Cesovo. A qualcosa si era già accennato nel commento di domenica. Qualcosa d'altro l'avrete desunto dalle belle foto di Stefano e qualcosina d'altro ancora lo si è capito dai commenti. 
    La vittoria di giornata è andata a Badini (Paratico), giunto appaiato a Contessi (Lumezzane). Terzo gradino del podio per il felterino Tomasoni. Tra le donne, vittoria per Dorina Salvi (Rodengo) su Pellicioli e Galesi.
    Stando a casa nostra si è trattato di un'appassionante lotta a tre con Alby  Piceni e Andrea Valli 'pettinati' nel finale da un grande Coach Alessio che così allunga nella classifica Cobram. Dietro i tre, ecco il grande Teo Zanardelli, imbattibile discesista, Roby Zucchini e poi tutti gli altri tra cui ricordiamo i premiati Baini, Vecchi e Bargnani. Per le donne, miglior risultato BSM per Olga Agnelli, 5^ assoluta. A premio anche De Falco, Torcoli, Turolo e Chiodelli. 
    Graduatorie complete su www.fidalbrescia.it

    lunedì 23 maggio 2011

    CESOVO, ASPETTANDO LE CLASSIFICHE

    Il buon Federico stavolta batte la fiacca e le classifiche di Cesovo non sono ancora state rese pubbliche. Ci portiamo avanti allora, pubblicando le fotografie di giornata. Come al solito ottimo il lavoro di Stefano (lo trovate in Gallery4), sempre più sulle orme di Maestro Henry. Nelle immagini troverete gli arrivi di tutti noi, più il solito colorito contorno pre e post-gara. Immortalati tra l'altro, alcuni dei "fantastici premi", un goffo approccio di mercato (il tentativo di 'convincere' l'amico Badini a correre per noi), nonché il mitico Ristorante PULINTINA, passato alla storia per aver ospitato i banchetti di Battesimo e Prima Comunione del nostro grandissimo Ermes Bello. A tal proposito proporrei di far inserire un'apposita "voce" su Wikipedia.
    **
    Al momento mancano anche le classifiche della Bossoni Half Marathon di Orzinuovi, anche se non so se sia stata disputata da qualcuno dei nostri.

    10 MIGLIA IN FRANCIACORTA

    Diversi dei nostri ieri hanno scelto la 10 Miglia in Franciacorta di Cazzago per la loro garetta domenicale.
    Qui e qui trovate due album fotografici degli organizzatori.

      

    JOHN Mc BENEDUSI

    Qualche dato in più della maratona di Giovanni Benedusi a Edimburgo. Confermato il suo tempo finale (3:32:25), segnaliamo il suo passaggio alla mezza in 1:43:43. E poi, eccolo al traguardo, che sventola orgogliosamente il tricolore. A giudicare dalla foto, non dev'essersi trattato di un giorno caldissimo, ma il nostro Giovanni (John per l'occasione) non ha nulla da invidiare a Braveheart.

    PETTORALE PROAI-GOLEM

    PETTORALE AGGIUDICATO. SE CI SARANNO ALTRE DISPONIBILITA' VI AVVISEREMO.
    ***
    Un atleta di un'altra squadra è disposto a cedere la il proprio pettorale di partecipazione alla prossima Proai-Golem a cui non potrà partecipare causa infortunio. Se qualcuno fosse interessato ce lo segnali al più presto fornendoci un proprio recapito telefonico, in modo che gli si possa comunicare il numero di telefono da contattare.

    domenica 22 maggio 2011

    NOVE COLLI, CORSA E BICI

    Non ho ancora notizie di Sandro Gaffurini, il nostro ultramaratoneta impegnato tra ieri ed oggi nella Nove Colli Running. Le classifiche che ho trovato riportano solo le prime 23 posizioni (i partiti risultavano 113) e tra loro non c'è. La gara è stata vinta da Ivan Cudin in circa 18 ore e 26 minuti, 18 minuti sopra il record della gara.

    Notizie più precise invece, per ciò che riguarda Davide Dancelli che ha impiegato circa 4 ore e 41 per completare i 130 km della Nove Colli (breve) in bici. Bravo DD.

    EDIMBURGO, PERSONALE SFIORATO PER BENEDUSI

    Personale sfiorato per Giovanni Benedusi, che ha chiuso la maratona di Edimburgo (Scozia) in 3.32.25 (1.418^ posizione).
    Purtroppo al momento non ho altri dati sulla gara.
    Intanto, complimenti al grande Gio che festeggeremo a dovere tra qualche giorno al Prealpino.

    CESOVO: BELLA GARA, BELLA GIORNATA

    Profilo altimetrico della gara (rubato agli amici di Cazzago)
    Sotto l'organizzazione del GS Padile si è svolta stamattina a Cesovo di Marcheno la 2^ prova del Campionato Provinciale Fidal di Corsa in Montagna. Per essere una gara al debutto dobbiamo proprio felicitarci con gli organizzatori che hanno scovato un percorso niente male (difficile rimpiangere la vecchia gara di Padile). Una gara quasi completamente su sterrato, con continui saliscendi, alcuni impegnativi ma non lunghissimi, ed una discesa da correre con attenzione, ma alla quale era stato tolto il tratto più difficile. Il tutto per larga parte in un bosco fresco e molto bello. La splendida giornata di sole e l'ottimo spirito di gruppo ha fatto il resto. Qualche problema semmai per i parcheggi, ma era pur sempre una gara in montagna e certi 'problemi' sono da mettere in conto.
    I risultati li commenteremo non appena saranno pubblicate le classifiche. Anticipiamo che i migliori dei nostri sono stati Coach Alessio, che in discesa ha "pettinato" il giovin Re Leone Alby, e Olga Agnelli. Molti, comunque, i nostri andati a premio (sempre mitici i premi delle gare organizzate dal Padile). Per ciò che riguarda la classifiche di società, oggi abbiamo guadagnato un onorevole terzo posto tra gli uomini (1° Lumezzane, 2° Paratico) ed un altrettanto bel 3° posto nella graduatoria femminile (qui 1° Paratico e 2° Lume).

    CLASSIFICHE HINTERLAND: PAITONE e TRAVAGLIATO

    Venerdì a Paitone (qui le complete) :
    • Cat. G Maschile: 8° Massimiliano Colonghi
    • Cat. D Femminile: 5^ Melania Botti
    • Cat. M Maschile: 6° Gianfranco Bargnano
    Oggi a Travagliato (qui le complete) :
    • Cat. F Maschile: 3° Federico Sicura
    • Cat. D Femminile: 2^ Monica Baccanelli

    HINTERLAND TRAVAGLIATO

     

    Un gruppetto di nostri atleti, allergici alle salite, ha gareggiato stamattina a Travagliato, dov'era di scena il circo felteriano. Non ancora disponibili le classifiche (da sempre una pecca del circuito - mancano ancora quelle di venerdì a Paitone), accontentiamoci del servizio fotografico (clicca qui) messo a disposizione dal GS Montegargnano. Stando alle immagini, il primo dei nostri dovrebbe essere risultato Federico Sicura, mentre Monica Baccanelli dovrebbe essersi classificata al terzo posto della graduatoria femminile, alle spalle dell' Assoluta neogavardina Patrizia Tisi, vincitrice, e della Battistoni (Atl. Carpenedolo).