TESSERAMENTO 2018

Giunti al termine della stagione 2017 riapre la campagna tesseramenti alla società per l'anno 2018
NUOVO TESSERAMENTO, TRASFERIMENTO o RINNOVO

avranno inizio il giorno 16 Dicembre e proseguiranno per tutti i sabati successivi

presso la sede societaria in via Risorgimento 5/A - Brescia (negozio CORRIMANIA)

Per velocizzare la procedura è possibile inserire già da ora i propri dati in modo da procedere esclusivamente alle firme ed al pagamento il giorno in cui vi recate in sede

https://goo.gl/forms/b0JVmBC4FyCipDHN2

domenica 31 ottobre 2010

ANDREA IS BORN (TO RUN)

"Con immensa gioia vi annuncio l'arrivo del nuovo "leoncino" Andrea. Aveva così tanta voglia di indossare un pettorale che ha deciso di presentarsi alla "partenza" con ben 21 giorni di anticipo!!!
...Sono talmente emozionato che non vi ho specificato quando è nato: 30/10/2010 alle 11:38!!!"

Marcello

Le parole di Marcello lasciano trasparire tutta la grande gioia di questo momento e non hanno bisogno di commenti ulteriori. Da parte nostra, le più grandi felicitazioni a Marcello e soprattutto a mamma Alessandra, per il loro più bel risultato in "carriera".
P.S. : il 6 è già uscito, ma se volete giocarvi i numeri di Andrea, sai mai ... 30 - 10 - 11- 38 - 21 : una bella cinquina.

MARATONA DI ATENE : BRAVO ANTONIO

Ottimi risultati per gli italiani nel corso della Maratona di Atene, che simbolicamente festeggiava i 2500 anni dalla nascita, la 42,195 chilometri greca quest'anno era valida come campionato mondiale militare. Tempi non strepitosi con un difficile percorso che ancora oggi, nell'era dei keniani, vede il record della corsa fissato su 2h10'55", tempo corso da Stefano Baldini in occasione delle olimpiadi 2004 quando l'azzurro trionfò nello stadio Panatinaiko.
Sul traguardo è stata tripletta keniana con Raymond Bett (2h12'40") davanti a Kipkorir (2h14'04) e Kimutai (2h15'21"), ma il podio militare ha dato molte soddisfazioni agli atleti europei: Vince il polacco Henryk Szost in 2h15'28 davanti al connazionale Gardzielewski ed al nostro Francesco Bona, che al termine di una gara estremamente regolare chiude in 2h16'49"(sesto assoluto). Bene anche gli altri azzurri in gara con Giovanni Gualdi 11mo (2h18'53), Pasquale Rutigliano 22mo e Luigi La Bella 23mo.
Bella prestazione anche per il nostro Antonio Bussolati, che ha chiuso la sua gara in 3:27:12, con passaggio alla mezza in 1:43:29, vale a dire una condotta di gara impeccabile e costante dall'inizio alla fine. Bravissimo.

HINTERLAND CASTELMELLA

Nell'unica ora della giornata, miracolosamente scampata a pioggia e vento, si è disputata stamattina la classica corsa di Castelmella, inserita nel circuito Hinterland Gardesano. Piuttosto numerosa ed agguerrita la nostra partecipazione, tanto che ci siamo classificati al settimo posto come numero di partecipanti. Ancora non sono disponibili le classifiche. Posso tuttavia anticipare il 1° e il 3° posto di categoria per Piceni e Sicura, come pure i piazzamenti nei primi 5 posti di categoria per Bettoni,  Moglia e Vecchi. Molti altri, comunque, quelli finiti a ridosso delle prime piazze. Saremo più precisi appena possibile.
In Gallery4, un buon numero di foto della giornata.

MARATONINA DI AREZZO : MARIA E ANDREA

Monica e Gianluca hanno fatto scuola. La loro scelta di allontanarsi da casa per gareggiare in una maratonina, è subito presa ad esempio da Maria Fioretti e Andrea Gavioli che hanno gareggiato oggi ad Arezzo nella locale Mezza Maratona che tagliava oggi il traguardo delle 12 edizioni.
Per i nostri due portacolori, 623^ e 624^ posizione della generale con il medesimo tempo di 1:59:16.
Classifiche complete su http://www.tds-live.it/

CON TITO A N.Y. : NYCM -7 La valigia

Uno dei dilemmi che l'umanità non ha mai risolto con certezza scientifica è “come chiudere una valigia stracolma”. Tutte le volte che mi muovo da casa per una gara, sembra che io debba star via sei mesi; ci manca giusto che mi porti un carrello con le provviste!

Per New York è più facile, il volo transoceanico permette un bagaglio più capiente e il desiderio di tornare a casa con qualcosa di nuovo (un piccolo premio autoconferito...) è più forte della capacità di riempire all'inverosimile un trolley.

Ci sono alcuni capisaldi che non devo dimenticare: passaporto e documenti di viaggio sempre a portata di mano. Le scarpe per la gara vanno categoricamente nel bagaglio a mano, non si sa mai che il bagaglio da stiva prenda un giro un po' lungo... E le scarpe che ho scelto per i “five boroughs” (quartieri) di New York sono le mie migliori amiche fino al 7 novembre. E dentro ci lascio le mie calze più comode.

Il meteo dice che sarà una giornata fredda, ma con cielo sereno. La lunga attesa alla partenza richiede di stare ben coperti; in valigia metto anche dei vestiti un po' brutti, che getterò via prima della partenza e che verranno raccolti e destinati alla beneficenza: una vecchia calzamaglia, un vecchio “pile”, calzettoni pesanti e una tutona di felpa. Non pioverà, ma del colonnello Giuliacci mi son sempre fidato poco: prendo anche un poncho di plastica, di quelli da pochi soldi ma che non fanno passare neanche una goccia.

E sono tutti “throw away clothes” che libereranno spazio in borsa per un nuovo paio di scarpe o per un regalino da portare a casa!

E mentre piego vestiti e faccio l'inventario di quello che metto in borsa, mi passa sotto mano l'adattatore per la presa elettrica, indispensabile...

Piega piega si fa tardi e il pensiero “elettrico” va alle luci di Broadway e di Times Square

Tito Tiberti

Colonna sonora : U2 - City of blinding lights

sabato 30 ottobre 2010

BENVENUTO TITO

Da oggi il nostro blog si arricchisce del contributo di un nuovo amico. Tito Tiberti, uno degli atleti d'elite del panorama podistico nazionale, inizierà a collaborare per il nostro blog, scrivendo per noi racconti, proprie esperienze e analisi riguardanti il nostro sport e tutte le attività di endurance in genere. Richieste personali, quesiti e suggerimenti saranno ben accetti.
Nei prossimi giorni, Tito, accompagnato dal nostro Teodoro Zanardelli, partirà alla volta di New York, dove domenica 7 Novembre disputerà la Maratona della Grande Mela, cercando un risultato "ambizioso e importante". Ma di questo ce ne parlerà lui stesso.
I primi contributi di Tito saranno infatti una sorta di diario di viaggio della trasferta newyorchese.
Un'ultima sorpresa. Tito correrà la Maratona con la nostra maglia (leggermente modificata solo per questione di sponsor). Ci auguriamo di portargli le migliori fortune e di vedere la gloriosa canotta verde inquadrata dalle telecamere di mezzo mondo.
Intanto, benvenuto Tito.

Nel post precedente, la prima puntata di "Fattore T"

CON TITO A N.Y. : NYCM -8 con Donna Summer

“Sometimes I get bored riding down the beautiful streets of L.A. I know it sounds crazy, but I just want to go to New York and see people suffer“.

La regina della disco Donna Summer, una da cui ti aspetteresti di sentir disquisire amabilmente solo di vestitini glam, tacchi a spillo e festine chic, diceva proprio queste parole. Più o meno inconsapevolmente ci comunica le “sensazioni” che le strade della Grande Mela ci trasmettono. E' una città sofferente. C'è tanta ricchezza, ma anche tanta povertà e le contraddizioni della società sono sempre sotto i nostri occhi. “Spesso guidare lungo le belle strade di Los Angeles mi scopro annoiata. So che sembra folle, ma vorrei semplicemente andare a New York e vedere persone che soffrono”.

Come in tutte le grandi realtà metropolitane, c'è sofferenza nell'aria. E' lo specchio della continua tensione verso un progresso forse un po' esasperato: l'ansia di chi giunge in alto e aspira ad arrivare ancora più in là e la disperazione di chi “vorrei ma non posso”.

La New York City Marathon è una specie di “break” esistenziale cittadino. Le tensioni si perdono nella gioia della corsa, nella folla colorata, negli schiamazzi del pubblico, nel tintinnio delle medaglie di partecipazione... Certo, c'è sofferenza nel fiato affannato e nelle gambe dolenti dei podisti, ma è un'altra storia.

Da New York comincia l'avventura di Tito come amico del Brescia Marathon. Grazie a Teodoro (Zanardelli, ndr, che mi permetto di allenare ;-), Marzia e Ivo che hanno trovato un bel modo per coinvolgermi nella spedizione del leone blu in campo verde.

Si scrive oggi la prima pagina del “Diario di Viaggio”, con data NYCM -8!

Tito Tiberti

PROGRAMMA DEL FINE SETTIMANA

Domani gran parte della squadra si ritroverà alla gara Hinterland di Castelmella: 10 km di corsa, di cui alcuni lungo l'argine del Mella.
Per lunedì, invece, in alternativa alla corsa di Manerba, si è pensato di organizzare un allenamento di gruppo. Ritrovo alle 9,30 nel piazzale del Polivalente di Via Collebeato a Brescia. In programma una quindicina di km belli sciolti sulla ciclabile del Mella (percorso ScorriMella) con qualsiasi condizione climatica.

FOTO DALLA VETTA

Dal sito dell'Atletica Paratico, alcune immagini della Scalata alla Maddalena di domenica scorsa.

AUGURI FABIO

Scatta l'ora dei 35, domani, per Fabio Giobini, uno dei tanti in pieno training per la prossima 42 di Firenze. Auguri di cuore.
**
Prima o poi la cappella la dovevo fare ... il compleanno di Fabio cade il 31/01 e non il 31/10
Quindi, facciamo finta di niente e domani festeggiamo i suoi 35 anni ... e 9 mesi.

venerdì 29 ottobre 2010

NEW YORK : ARRIVANO I NOSTRI

Mancano meno di 10 giorni all'appuntamento con la Maratona per eccellenza, quella di New York. Come al solito tantissimi gli italiani al via: quest'anno saranno poco meno di 4.000 quelli che il prossimo 7 Novembre correranno in lungo e in largo per la Grande Mela. Tra di loro, una piccola, ma agguerrita rappresentanza della nostra squadra. Nell'elenco degli italiani che gareggeranno, pubblicato dal sito Podisti.net, ho trovato : Ivano Abaribi, Giovanni Benedusi, Massimo e Stefano Beltrami e Teodoro Zanardelli. Risulta iscritto anche Edi Turco, nostro amico, nonchè marito della nostra Simonetta Nussio, da qualche tempo trasferitosi negli States per lavoro. Ne approfittiamo per mandare loro un caloroso saluto.
Se ci fosse qualcun altro che non ho individuato, segnalatemelo. Potremo così segnalare i vostri risultati e seguirvi da qui, se non altro in diretta web.  
*
A proposito di risultati, ne ho scovato uno oramai datato che mi era sfuggito. E' quello di Maurizio Gandolfi, che il 7 Marzo scorso ha disputato la Maratona di Barcellona, chiudendola in 4:34:37, tempo poi migliorato a Berlino, in settembre.
Se vi ricordate e se vi fa piacere, segnalate sempre le vostre trasferte. Noi ne daremo il risalto che meritano.

24/10 : SCALATA MONTE MADDALENA


giovedì 28 ottobre 2010

HINTERLAND PRATI DI CALCINATO - Classifiche

Finalmente pubblicate le classifiche della corsa Hinterland di domenica scorsa a Prati di Calcinato.
Per i nostri, 7° posto della Cat. I Maschile per Giacomo Moglia.
Qui il resto delle graduatorie.

mercoledì 27 ottobre 2010

INDOVINA LA CHIAPPA MISTERIOSA

Dopo il successone del concorso della scorsa settimana, torna a grande richiesta l'indovinello "Indovina la chiappa misteriosa".
Chi avrà "paparazzato" questa volta il Mago ?
Via alle telefonate.

LIBRI DI CORSA

L'ARTE DI CORRERE di Haruki Murakami - Ed. Einaudi

Un giorno, assistendo a una partita di baseball, Murakami ha improvvisamente sentito il desiderio di scrivere, e come diretta conseguenza il bisogno di correre. Da allora, sono 26 le maratone cui ha partecipato e mentre preparava quella di New York del 2005 ha iniziato a scrivere questa "specie di diario incentrato sull'azione di correre" che mette in parallelo la sua carriera di scrittore e l'esperienza del maratoneta.
Perché tra le due attività Murakami trova molte correlazioni.
Nel confrontarle disserta sul talento artistico e sulla creazione letteraria, espone le proprie idee sugli esseri umani e soprattutto parla di sé. Il racconto delinea il ritratto di un uomo di straordinaria determinazione e di lucida consapevolezza; una persona che ama la solitudine e la musica, che coltiva il piacere di ascoltare vecchi dischi collezionati con amore, leggere libri, guardare video. Uno scrittore che riversa nel "contenitore letteratura" quell'elemento tossico che è in ognuno di noi e senza il quale non sarebbe possibile la creazione artistica. Elemento tossico contro il quale l'attività fisica quotidiana, aiutando a conservare l'energia, costituisce un efficace antidoto.
Questo insolito libro propone illuminanti squarci sulla corsa in sé, sulle fatiche che essa comporta, sui momenti di debolezza e di esaltazione che chiunque abbia partecipato a una maratona avrà indubbiamente provato.
Se amate correre, questo libro fa per voi.
Se amate scrivere, questo libro fa per voi.
Se amate scrivere e correre, questo è il vostro libro.

martedì 26 ottobre 2010

CORRIAMO A ...

Fine settimana lungo, con la festa di Ognissanti che cade di lunedì, ma calendario agonistico relativamente scarno. Ecco i dettagli.
  • DOM 31 OTT - Castelmella (Parco adiacente Bocciodromo Comunale e Centro Sportivo) - Competitiva e Non Hinterland di km 10 - Partenza ore 9,00
  • LUN 1 NOV - Pieve di Manerba d/G (Centro Sportivo Rolly) - Competitiva e Non Hinterland di km 13 - partenza ore 9,00
... e se domenica mattina andate a correre, la zia vi ricorda di stare attenti a non pasticciare con l'ora. Si torna all'ora legale (lancette indietro di un'ora). Ocio.

lunedì 25 ottobre 2010

AUGURI GIUSEPPE

Saranno 59, domani, le candeline da spegnere per Pino D'Angelo. I suoi sì, che sono baffi seri, mica quelli del Coach. Auguroni Pino.

domenica 24 ottobre 2010

AUGURI MAURIZIO

Domani è il compleanno di Maurizio Angella (49). Lo vediamo poco con noi, perchè è uomo di grandi spazi e grandi avventure. Celebre il suo tentativo di settembre dello scorso anno (riuscito), di raggiungere la vetta dell'Adamello in MTB. A Mauri, i nostri migliori auguri.

LA MADDA E' SEMPRE LA MADDA

Quando non sappiamo cosa dire, ci rifugiamo spesso in frasi del cavolo tipo quella del titolo. Oppure, avrei anche potuto optare per un'altra delle nostre massime, quella che dice "I temp i parla ciar". D'altronde, che ci volete fare?, non sono in formissima e oggi non ero al vostro fianco. Mi è quindi un po' difficile fare il resoconto di giornata. Potreste farlo voi, una volta tanto.
Il nostro podio di giornata vede Federico Sicura, davanti a Baini e M. Arcari, ma tanti mi sembrano i crono di rilievo. 
E poi anche oggi eravamo (eravate) in 40 al via : largamente la squadra più rappresentata. 288, invece, gli atleti che hanno concluso la prova, in una giornata fortunatamente graziata dalla prevista pioggia.
Da sottolineare il primato della gara, fatto registrare da Alessandro Rambaldini (Atl Gavardo) col fantastico tempo di 40:14 e la vittoria in campo femminile, di Monica Seraghiti (47:27)
Qui trovate le classifiche complete.
Qui sotto, invece, un paio di immagini delle premiazioni.

ROBERTA SULLA SCALETA

Oggi era in programma l'ultima gara stagionale del Circuito Promosport Valli Bresciane. Si trattava del Sentiero la Scaleta, corsa in montagna di 10 km circa, caratterizzato da alcuni passaggi belli tosti.
In gara per noi, Roberta Zingaro, che ha concluso la gara in 1:32:22, all' 86^ posizione della generale.
Qui le classifiche.

HINTERLAND PRATI DI CALCINATO


In gara Giacomo Moglia.
Classifiche non ancora disponibili.

LA CORONA DI MONICA RISPLENDE AD AVIGLIANA

Sempre meglio, sempre più in alto (in classifica) e sempre più in basso (coi record). La nostra Monica Baccanelli, regina incontrastata della squadra in fatto di risultati, abbassa di oltre un minuto il suo recente personale sulla Mezza Maratona stabilito a Bergamo, portandolo ora a 1:23:23. Tutto questo è successo oggi ad Avigliana (TO), dov'era in programma la locale maratonina. Per Monica, 53^ posizione della classifica generale e 5^ della graduatoria femminile. FANTASTICA !
Monica è stata accompagnata ad Avigliana dal fido scudiero Gianluca Capuzzi che, in ripresa dal recente infortunio, ha gareggiato nella Stravigliana, gara di 10 km. Per il Gianlu, 44^ posizione con il tempo di 42:33.

VENICE MARATHON

Noblesse oblige, iniziamo a descrivere l'odierna domenica podistica dalla 25^ edizione della Venice Marathon. I risultati che ci arrivano dalla laguna non sono quelli che ci aspettavamo, anche se da una maratona non si può mai sapere in anticipo cosa esce. Intanto, solo due dei nostri hanno concluso la prova: non si trovano tracce, nemmeno ai passaggi intermedi, di altri dei nostri che erano iscritti, ma che hanno probabilmente rinunciato all'ultimo momento. I due finishers di giornata sono stati Massimo Zambelli e Davide Albini. Per Massimo, buona prova, seppure con un crono superiore di oltre 4 minuti a quello fatto registrare dal nostro a Trieste lo scorso maggio. Davide, invece, era all'esordio sulla distanza e dunque va festeggiato comunque. Siamo sicuri tuttavia che vale tempi molto migliori.
Due numeri sulla gara. La vittoria è andata al keniano Mukun Simon Kamama in 2:09:35; miglior italiano, l'eterno Migidio Bourifa, nonon in 2:15:17. 15° il bresciano Nicola Venturoli (2:24:06). In campo femminile, prima l'etiope Haji Makda Harun (2:28:08) e prima delle italiane, in 2:37:23, Marcella Mancini. Poco meno di 6.300 gli atleti che hanno concluso la prova.
Classifiche complete su http://www.tds-live.it/

sabato 23 ottobre 2010

UN OCCHIO AL 2011

Siamo ancora in autunno, ma già le più importanti maratone primaverili 2011 hanno aperto le loro iscrizioni. C'è l'opportunità, dunque, con un briciolo di programmazione, di risparmiare qualche soldino in fatto di iscrizioni ed eventuali prenotazioni. Ecco alcune date e informazioni raccolte (verificate, mi raccomando).
Vi segnalo inoltre, che la rivista Marathon, nel numero di questo mese, riporta il 13 Marzo 2011 come data di svolgimento della prossima edizione della Maratona di Brescia.  Notizia da prendere con le molle: il sito della gara è ancora fermo al 2010.
Sarà il prossimo 11 Settembre, invece, la data della disputa della 1^ Maratona dell'Acqua; da notizie ufficiose, il percorso dovrebbe portare gli atleti da Lovere ad Iseo.

AUGURI ALESSANDRO

Domani compie gli anni (43) Alessandro Novaglio, capace di tirar fuori, alla recentissima Maratona di Berlino, un brillantissimo 3:09:28. Tantissimi auguri.

venerdì 22 ottobre 2010

GIRO DEI GRASSI DEFINITIVAMENTE ANNULLATO

Dopo un primo slittamento dal 17 al 24 Ottobre, a causa del maltempo, l'organizzazione, ritenendo che le condizioni meteo previste anche per la prossima domenica, non permettano un regolare svolgimento della manifestazione, ha comunicato l'ANNULLAMENTO dell'evento. Le quote versate potranno essere ritirate nei punti in cui è stata registrata l'iscrizione a partire da lunedi 25 fino a sabato 30 ottobre, previa consegna della ricevuta di versamento. Dopo tale data non sarà più possibile il rimborso.

giovedì 21 ottobre 2010

NIENTE DA SCRIVERE ...

... e, soprattutto, un raffreddore che mi sta annientando la fantasia e ogni energia. Così, per il blog, mi affido a voi e alle vostre segnalazioni.

La prima è di Stefano. Fonte: Corriere della Sera.

Serge
 Girard, 56 anniUn anno intero vissuto di corsa  - Nuovo record: 27.011 chilometri
Ha attraversato 25 paesi europei, facendo 74 km al giorno e consumando 30 paia di scarpe

PARIGI - Un anno di corsa a piedi: 27.011 chilometri, attraversando 25 Paesi dell’Unione europea, a una media di 74 chilometri al giorno. Serge Girard, 56 anni, faceva il consulente finanziario ma ha cambiato vita e ha deciso che quella nuova l'avrebbe fatta di corsa.
630 MARATONE DI FILA, 30 PAIA DI SCARPE CONSUMATE - Partito il 17 ottobre 2009 dallo stadio Charléty a Parigi e, dopo 365 giorni di corsa, in lungo e largo per il Vecchio Continente, è giunto domenica al parco di Bois de Vincennes, nella capitale francese. L’atleta transalpino ha battuto di 4.400 chilometri il precedente primato della corsa a piedi più lunga, detenuto dall’indiano Tirtha Kuma Phani, sempre sulle strade d’Europa, stabilito dal 30 giugno 2006 al 29 giugno del 2007 in cui ha percorso 22.581,09 chilometri. Neanche un giorno di riposo, per mettere in riga senza pausa l'equivalente di circa 630 maratone, consumando 30 paia di scarpe. Girard non è nuovo a simili imprese, negli anni passati ha attraversato i 5 continenti per un totale di 40.979 km. Nel 2005 è andato di corsa da Parigi a Tokyo in 260 giorni: 19.097 chilometri. Questa volta il programma era di percorrere settanta chilometri al giorno. Ma ha accelerato e ha scavalcato il record quando, passata Amsterdam, ha galoppato galoppando verso il Lussemburgo e poi la Francia.
LA GIORNATA TIPO - Anche se le sue giornate lo hanno portato a vedere posti sempre diversi hanno anche avuto una certa "monotonia": sveglia regolare alle sei, colazione energetica e poi, a seguire, una decina di ore di corsa alla media di nove/dieci chilometri all'ora. Sempre, tutti i santi giorni, senza nemmeno uno di riposo, con dietro i due automezzi di assistenza con sopra quattro persone, la sua squadra: la moglie Laure, chiropratica, un podologo e due esperti in logistica. Dopo aver consumato ottomila calorie e aver bevuto dieci litri d’acqua, arrivava lo stop della sera.
«NON CONTA IL RECORD MA QUELLO CHE TI ACCADE» - Serge Gitrard non sembra però molto interessato al record, un po' come tutti i veri protagonisti della corsa lunga. Sfida intima, non cronometro: «È solo una carota, un pretesto che ti fa andare avanti, non è un obiettivo importante quando lo raggiungi. Quello che conta è quanto accade in te lungo il cammino».

***
La seconda notizia viene dal Mago, ma in fondo è una "non-notizia". Da tempo, infatti, il soggetto ritratto nelle foto, si segnala come il peggio vestito del mondo podistico. Eccolo, ieri nel pre-allenamento. Giudicate voi.
 ... e ora il vostro umile scriba, va ad infilarsi sotto le coperte e a mettere il naso dentro qualcosa di caldo. No ... non quello.

martedì 19 ottobre 2010

CORRIAMO A ...

Se a livello nazionale, l'interesse del mondo podistico sarà rivolto verso Venezia, dove avrà luogo la 25^ edizione della Venice Marathon (un grossissimo "in bocca al lupo" già da ora ai nostri venessian), il menù di casa nostra avrà il suo piatto forte nella Scalata della Maddalena, giunta in questa nuova versione, alla sua 5^ edizione. La corsa, se disputata nella sua versione competitiva, sarà valida per la Coppa Cobram.
  • DOM 24 OTT - Brescia (Via Turati-Via Panoramica) - SCALATA MONTE MADDALENA - Gara in salita su asfalto, competitiva e non, di km 10,2 VALIDA PER LA COPPA COBRAM - Partenza ore 9,00 - Non ho trovato notizie circa la chiusura delle iscrizioni: appena possibile lo pubblicherò - Parcheggio in zona arrivo - Predisposto bus trasporto atleti dal parcheggio arrivo fino alla zona partenza
  • DOM 24 OTT - Brescia (Monte Maddalena) - Non competitiva AICS su tracciato di 5 km ripetibili - Partenza dalle ore 8,30 - Percorso collinare
  • DOM 24 OTT - Brescia (Villa Elisa, Via San Polo 2) - Non competitive Fiasp-Uisp di km 5 o 10 - Partenza dalle ore 9,00 - Percorso pianeggiante
  • DOM 24 OTT - Magno di Gardone VT (Oratorio) - SENTIERO LA SCALETA - Corsa in montagna di 10 km circa - Iscrizioni in zona partenza - Partenza ore 9,30
  • DOM 24 OTT - Prati di Calcinato - Competitiva e Non Hinterland di km 10 - Partenza ore 9,00

ABBIGLIAMENTO BRESCIA MARATHON

Entro il 31 Ottobre prossimo è possibile ordinare l'abbigliamento griffato Atletica Brescia Marathon. In particolare sono prenotabili :
  • Tuta New Balance - Costo 50 Euro
  • Giaccone invernale blu personalizzabile con il proprio nome - Costo 45 Euro
  • Borsone sportivo - Costo 20 Euro
  • Calzoncini blu New Balance - Costo 20 Euro
Prova taglie e ordinativi in sede da Alessio (Forrest Gump).
L'ordinativo successivo partirà presumibilmente a fine Gennaio.

lunedì 18 ottobre 2010

AUGURI ALESSANDRA

Alla pari del marito (Marcello), l'abbiamo invidiata come non mai per aver corso la maratona polinesiana di inizio anno. Facciamo finta di essercene dimenticati. Tantissimi auguri ad Alessandra per il suo compleanno di domani. 

FOTOGRAFANDO CREMONA

In Gallery4, ampio reportage fotografico della Maratonina di Cremona. All'ottimo lavoro di Henry, sono state aggiunte alcune immagini del servizio di Podisti.net.
Ricordo agli eventuali interessati che nei prossimi giorni saranno disponibili per l'acquisto. le immagini scattate dai fotografi ufficiali della gara (http://www.fotostudio5.com/)

TEODORO E TITE: IL CHIANTI DI CORSA

Sentieri e campagne del comune di Castelnuovo Berardenga (SI), hanno ospitato la 4^ edizione dell'Ecomaratona del Chianti. La gara (42 km) ha visto al via due nostri portacolori che hanno onorato alla grande il nome della nostra squadra: Teodoro Zanardelli, 26° assoluto della generale e Tite Togni, 7^ della classifica in rosa, e 1^ di categoria.
Tite scrive :
"Non abbiamo temuto di mettere le mani nella...melma, Teodoro e la sottoscritta, perché di creta senese si trattava: terapeutica e inserita in una galleria di quadri naturalistici e architettonici da urlo. Il Chianti, con le sue strade bianche (tutte in salita), i suoi filari di cipressi, le sue ville arroccate sui colli che ospitavano i ristori. Uno spettacolo, insomma, a cui abbiamo voluto rendere omaggio, dando(vi) il nostro meglio".
E, come ho detto prima, la loro parte l'hanno fatta alla grandissima. Bionici.
Classifica completa su http://www.championchip.it/

FILIPPO E ROBERTA A PIANCAMUNO

Mentre non ho trovato traccia di nessuno dei nostri nelle classifiche dell'ennesima corsa Hinterland di Picedo di Polpenazze, alla corsa di Piancamuno (Le Mulatere de Pià), si è registrata la presenza di Roberta Zingaro e Filippo Bolognini.
Per Filippo, 66^ posizione della graduatoria, col tempo di 1:27:36. Roberta si è invece classificata 94^ col tempo di 1:43:31.
Quella di Piancamuno era una vera e propria corsa in montagna, lunga circa 13 km e, come è facile immaginare, si è disputata in un clima da autunno avanzato, con pioggia ininterrotta per l'intera durata.
Era questa, inoltre, l'ultima prova valida per il GP del Sebino 2010. Ebbene, con il risultato di ieri, la nostra Roberta si è aggiudicata la prima posizione della Categoria B Femminile (nate dal 75 al 90). Complimenti doppi, dunque.
Qui le classifiche di ieri.
Qui le graduatorie finali del GP del Sebino 2010.
Ampio fotoalbum della gara, sul sito maroneacolori.it, da cui sono tratte le due immagini qui sopra.

domenica 17 ottobre 2010

ANCORA AUGURI A ROBERTA by Henry

DOLCE CREMONA

Edizione bagnata (come da previsioni meteo) della Maratonina di Cremona, con pioggia incessante dall'inizio alla fine. Forse per questo, sono stati circa 2.200 coloro che hanno concluso la gara, contro gli oltre 2.500 iscritti: qualche ritiro, ovvio, ma anche molti che hanno preferito restare al calduccio anzichè gareggiare.
Solita bella gara: tanta gente assiepata lungo il percorso chiuso al traffico, nonostante la pessima giornata e organizzazione che ha mostrato qualche crepa solo per ciò che riguarda le premiazioni, protrattesi fino ad un'ora invereconda. Sopra la media, al solito, il pacco gara.
Noi c'eravamo ... eccome. Anche noi con qualche assente dell'ultima ora, ma pur sempre capaci di portare 31 atleti al traguardo. E la cosa più bella è che ben 19 su 31 hanno saputo migliorare il proprio personale sotto il Torrazzo. Su tutti, ovviamente, il grande Federico Sicura che, pur grattando di "soli" 3 secondi il suo record, balza così sul terzo gradino del podio All Time della nostra squadra. Il miglior tempo odierno per il BSM non è stato, tuttavia, di Federico, ma del "solito" ottimo Alberto Piceni. Poco distanziati sono poi giunti Dallera (ottimo rientro), Bettoni e Giugno.
Tornando ai personali migliorati, ecco l'elenco: Sicura, Visini, Spada, Mometti, Giobini, M. Beltrami, Bonardi, Damiani, Fornari, Cirigliano, Gandolfi, Zuppa, R. Canini e S. Albini per gli uomini; Botti, Torcoli, Comini, Fioretti e Consigliere per le donne. Complimenti a tutti.
Classifiche complete su http://www.tds-live.it/. Qui sopra i nostri risultati.
**
E poi, per alcuni di noi, operazione "gnocco fritto" portata a termine alla grande. Anche qui, record su record. Grazie dunque a Maria per l'idea e l'organizzazione.

CALINO: GIRO DEI BOSCHI


Non ero presente in prima persona, ma a Cremona ci sono giunti echi di una bellissima gara in quel di Calino, dove erano presenti alcuni dei nostri (sicuramente Pinardi, Zucchini, Moglia, Baccanelli, Cinelli, scorti nelle foto). D'altronde non avevamo dubbi sul fatto che gli amici di Cazzago mettessero in piedi una corsa coi fiocchi, seppur avversata dal cattivo tempo.
In attesa delle classifiche, potete gustarvi due amplissimmi resoconti fotografici della gara (cliccate qui e anche qui), predisposti dal gruppo organizzatore.
**
Qui trovate la classifica generale. Quanto ai nostri, non ne avevo perso nessuno per strada. Tutti bravissimi. Fabio un po' deluso, ma ogni tanto una gara storta ci sta. E poi l'appuntamento vero è per Firenze, no ?

sabato 16 ottobre 2010

AUGURI ROBERTA

Della nostra squadra è quasi la più giovane e quasi la più veloce, ma sicuramente la più bionda. Domani compie gli anni: auguri Roberta.

venerdì 15 ottobre 2010

DICONO DI NOI ...

La nostra squadra è finita oggi sotto i riflettori dei media in un paio di occasioni.

Cominciamo dalla prima. Nell'edizione odierna del Giornale di Brescia (vedi qui a fianco, trafiletto  "rubacchiato" agli amici di Nave - grazie), sono stati pubblicati i risultati delle categorie Amatori/Masters alla 5 Castelli di domenica scorsa. E' stato dato quindi ampio e meritato risalto al risultato di Monica Baccanelli, definita dal giornalista "la stella del Brescia Marathon". E non solo, aggiungiamo noi.

La seconda occasione in cui siamo stati "tirati in ballo", è forse più casuale, ma ci onora altrettanto. Il sito della nota rivista "Runner's World", ha pubblicato un articolo dal titolo "Più veloci, Più a lungo), utilizzando a corredo del pezzo, un'immagine dove campeggiano in primissimo piano ben 3 canotte del BSM: quelle di Marcello Zuddas, di Paolo Palmini e quella di Mervyn, immortalati nell'ultima edizione della Maratona di Brescia. Spettacolo.
Articolo e foto li potrete trovare, cliccando qui.

VOLANTINI

Non sono al corrente se qualcuno di noi si è iscritto alla "Su e giù per il Giro dei Grassi", prevista der domenica prossima 17/10. Nel caso, vi avviso che la manifestazione è stata spostata di una settimana (a Domenica 24/10), a causa delle previste cattive condizioni atmosferiche.

GNOCCO FRITTO.....

..............siamo agli sgoccioli, i tempi stringono.
Entro domattina dobbiamo confermare il numero  presso il locale.
Vi preghiamo darci conferma al più presto.
A chi non si prenota non potremo assicurare il posto.

giovedì 14 ottobre 2010

CREMONA : CHIUSURA ISCRIZIONI

OGGI 14 OTTOBRE E' L'ULTIMO GIORNO PER ISCRIVERSI!
AVETE TEMPO FINO ALLE 24,00.
GIA' OLTRE 2.500 I CONCORRENTI !

Aspettiamo anche le adesioni al "Gnocco Fritto" post gara.

ANCORA IMMAGINI DA MONACO

Dato che mi sono arrivate altre foto della trasferta di Monaco di Baviera, ho pensato di raggrupparle tutte, insieme a quelle già pubblicate, in un album raccolta che trovate, come al solito, in Gallery4.
Sono un po' monotematiche .. birra e stinco, stinco e birra (con i nostri che sembrano belli stinchi .. di birra), ma sono sicuramente molto simpatiche.

AUGURI ROBERTO

Compie gli anni domani, Roberto STELLINI (54). Anche per il nostro Dottore, assente da un po' dalle gare, non sono riuscito a trovare foto "in corsa". I nostri migliori auguri gli vanno comunque.

mercoledì 13 ottobre 2010

UNA PICCOLA CHICCA

Una piccola chicca per gli appassionati di trail che hanno intenzione di gareggiare sul Percorso Rosso della prossima MUTB 2010, in calendario il prossimo 21 Novembre.
Grazie a Tite, riusciamo a proporvi in anteprima, la traccia Garmin della prova.
Per vederla, cliccate qui.

Una foto meritata!!

martedì 12 ottobre 2010

CORRIAMO A ...

Cremona, con la sua Maratonina, sarà domenica al centro della nostra attenzione. Già 24, a ieri, gli iscritti della nostra squadra. Saranno tuttavia parecchie le alternative disponibili per chi starà nei nostri paraggi, ad iniziare dalla gara Fidal di Calino, organizzata dagli amici dell'Avis Cazzago SM. Ecco, comunque, il programma completo domenicale:
  • DOM 17 OTT - Calino di Cazzago San Martino (Piazza Caduti) - GIRO DEI BOSCHI - Corsa su Strada Competitiva Fidal di 8 km (2 giri) - Partenza ore 9,30 - Pettorale fornito dall'organizzazione - Iscrizioni fino a mezzora dalla partenza - Alle ore 8,45 non competitiva di 4 km aperta a tutti - Qui il volantino.
  • DOM 17 OTT - Comezzano Cizzago (Piazza Europa) - Non competitive AICS di km 6 o 12 pianeggianti - Partenza dalle ore 8,30
  • DOM 17 OTT - Cellatica (Coop Vitivinicola, Via Caporalino 23) - CINQUE CAMPANILI - Non competitive Fiasp/Uisp di km 6 (pianeggiante), 14 o 21 (collinare) - Partenza dalle ore 8,30
  • DOM 17 OTT - Piancamuno (Palestra Comunale) - LE MULATERE DE PIA' - Corsa in montagna di 13 km valevole come ultima prova GP del Sebino - Partenza ore 9
  • DOM 17 OTT - Picedo di Polpenazze (Polo Fieristico) - Competitiva e Non Hinterland di km 9 - Partenza ore 9